Collegio sindacale

Gian Piero Balducci

Presidente
Sindaco Effettivo

Biografia

Giandomenico Genta

Sindaco Effettivo

Biografia

Laura Zanetti

Sindaco Effettivo

Biografia

Barbara Cavalieri e Walter Visco ricoprono il ruolo di sindaci supplenti.
Il Collegio Sindacale svolge la funzione di controllo di legalità al fine di assicurare la corretta gestione della Società. L’attuale Collegio Sindacale è stato nominato dall’Assemblea degli azionisti del 4 agosto 2016 per la durata di tre esercizi e pertanto fino alla data dell’Assemblea che sarà convocata nel 2019 per l’approvazione del bilancio dell’esercizio 2018.

Principali compiti

Il Collegio Sindacale vigila sull’osservanza della legge, dell’atto costitutivo nonché sul rispetto dei principi di corretta amministrazione nello svolgimento delle attività sociali; controlla altresì l’adeguatezza dell’assetto organizzativo, amministrativo e contabile adottato dalla società e il suo concreto funzionamento. Ai sensi del Decreto Legislativo 27 gennaio 2010 n. 39, il Collegio sindacale svolge anche le funzioni di vigilanza in qualità di “Comitato per il controllo interno e la revisione contabile”.

Struttura e partecipazione

Il Collegio Sindacale di Italgas si compone di tre sindaci effettivi e due supplenti nominati dall’Assemblea per tre esercizi e sono rieleggibili al termine del mandato. I sindaci sono scelti tra coloro che sono in possesso dei requisiti di professionalità e onorabilità indicati nel decreto del 30 marzo 2000, n. 162 del Ministero della Giustizia. Ai fini del suddetto decreto le materie strettamente attinenti all’attività della Società sono: diritto commerciale, economia aziendale, finanza aziendale. Agli stessi fini il settore strettamente attinente all’attività della Società è il settore ingegneristico e geologico.

Poteri di convocazione dell’Assemblea e del Consiglio di Amministrazione

Il Collegio Sindacale può, previa comunicazione al Presidente del Consiglio di Amministrazione, convocare l’Assemblea e il Consiglio di Amministrazione. Il potere di convocazione del Consiglio di Amministrazione può essere esercitato individualmente da ciascun membro del Collegio; quello di convocazione dell’Assemblea da almeno due membri del Collegio. Il Collegio Sindacale è invitato ad assistere alle riunioni del Comitato Controllo e Rischi e operazioni con parti correlate.

Requisiti di indipendenza e interessi dei sindaci

I componenti del Collegio Sindacale, ai sensi della Procedura “Operazioni con interessi degli amministratori e Sindaci e Operazioni con Parti Correlate”, devono dichiarare l’interesse proprio o di terzi in specifiche operazioni sottoposte al Consiglio di Amministrazione.