Il codice etico

Il Codice Etico

Il Codice Etico di Italgas raccoglie l’insieme dei valori che la Società e le Persone di Italgas riconoscono, accettano e promuovono. Quale articolazione di un sistema valoriale condiviso, il Codice Etico guida e ispira il pensiero strategico e la conduzione delle attività aziendali di Italgas.

Il Codice Etico come articolazione dei valori di Italgas. Il Codice Etico definisce i principi ai quali le “Persone di Italgas” devono conformarsi nei rapporti con i fornitori, i clienti, i dipendenti, le comunità e gli stakeholder in genere. Tali relazioni devono svolgersi in un contesto di eticità, trasparenza, correttezza, professionalità, buona fede, onestà e concorrenza, nel rispetto dei legittimi interessi di tutti i soggetti interessati con cui Italgas entra quotidianamente in relazione.

Tutte le persone di Italgas, senza distinzioni o eccezioni, conformano le proprie azioni e i propri comportamenti ai principi e ai contenuti del Codice nell’ambito delle proprie funzioni e responsabilità nella consapevolezza che il rispetto del Codice costituisce parte essenziale della qualità della prestazione di lavoro e professionale.

Il Consiglio di Amministrazione di Italgas nel 2016 ha approvato il Codice Etico.

Quali finalità ha il Codice Etico?

Il Codice Etico è il documento fondamentale per Italgas in quanto:

  • afferma i principi che ispirano e fondano l’attività condotta da Italgas, quali l’osservanza della legge, la concorrenza leale, l’onestà, l’integrità, la correttezza e buona fede nel rispetto degli interessi legittimi dei clienti, dipendenti, azionisti e dei partner commerciali e finanziari, nonché della collettività in cui la Società è presente con le proprie attività;
  • contiene i principi generali di sostenibilità e responsabilità d’impresa;
  • ha a oggetto, inter alia, il luogo di lavoro, i rapporti con gli stakeholder e i fornitori, la tutela dei dati personali.

Il Codice Etico definisce i principi guida su cui si fonda l’intero sistema di controllo interno e di gestione dei rischi, quali:

  • la segregazione delle attività tra i soggetti preposti all’iter autorizzativo, esecutivo, o di controllo;
  • l’esistenza di disposizioni aziendali idonee a fornire i principi di riferimento generali per la regolamentazione dei processi e delle attività aziendali;
  • l’esistenza di regole formalizzate per l’esercizio dei poteri di firma e dei poteri autorizzativi interni;
  • la tracciabilità assicurata attraverso l’adozione di sistemi informativi idonei all’individuazione e alla ricostruzione delle fonti, degli elementi informativi e dei controlli effettuati che supportino la formazione e l’attuazione delle decisioni della Società e le modalità di gestione delle risorse finanziarie.

Il Codice Etico rappresenta, tra le altre cose, un principio generale non derogabile del Modello 231 adottato da Italgas ai sensi della normativa italiana sulla “Responsabilità degli enti per gli illeciti amministrativi dipendenti da reato” contenuta nel decreto legislativo n 231 dell’8 giugno 2001.

L’Organismo di Vigilanza, istituito ai sensi del d.lgs. n. 231 del 2001, ha il ruolo di Garante del Codice Etico. All’organismo possono pertanto essere presentate:

  • richieste di chiarimenti e di interpretazioni sui principi e contenuti del Codice;
  • suggerimenti in merito all’applicazione del Codice Etico;
  • segnalazioni di violazioni del Codice Etico di diretta o indiretta rilevazione.

Violazioni al Codice Etico possono essere segnalate mediante i canali previsti dalla ”Procedura Segnalazioni anche anonime, ricevute da Italgas e dalle società controllate”.

Download

Download

Codice Etico

File PDF 1037 Kb