Ogni anno, grazie alle attività di dialogo con i diversi stakeholder, siamo in grado di individuare sia le esigenze interne all’azienda e sia le aspettative dei nostri stakeholder.

 

Questo processo di dialogo e mappatura delle attese dei nostri interlocutori è chiamato “analisi di materialità” e ci permette di identificare le tematiche più rilevanti, in base agli impatti generati internamente ed esternamente per noi e per loro.

Queste tematiche, definite anche “materiali” ci permettono di indirizzare al meglio la nostra strategia di sostenibilità.

Di seguito riportiamo l'elenco, in ordine alfabetico, dei temi materiali individuati attraverso l'analisi di materialità:

  • Affidabilità, qualità e accessibilità del servizio
  • Corporate Governance
  • Efficienza energetica
  • Emissioni
  • Gestione della catena di fornitura
  • Gestione responsabile del business
  • Innovazione
  • Occupazione e tutela dei diritti del lavoro
  • Prevenzione degli infortuni
  • Rapporti con l’Autorità di Regolazione
  • Relazioni con le comunità
  • Rifiuti
  • Sicurezza delle operazioni
  • Sviluppo e valorizzazione del capitale umano
  • Welfare e pari opportunità

 

 

Abbiamo svolto la nostra prima analisi di materialità nel 2016 esaminando e approfondendo alcuni documenti/fonti informative (esterne e interne) rilevanti per il gruppo. Nel 2017, con l’entrata in vigore del D.Lgs. 254 sulle informazioni non finanziarie, abbiamo aggiornato la nostra analisi di materialità e rivalutato i temi prioritari anche in conformità con le richieste informative del Decreto.

Nella prima fase del processo abbiamo identificato, partendo da una valutazione interna dei rischi di business e dalle tematiche materiali dei principali peer di riferimento del settore Electric & Utilities, un gruppo iniziale di tematiche rilevanti.

In una seconda fase, queste tematiche, aggregate in macro-temi, sono state incrociate con:

  • la valutazione dei temi da parte del Top Management nel corso della definizione del Piano di Sostenibilità;
  • la verifica della presenza delle tematiche nel Codice Etico e Politiche adottate da Italgas;
  • la verifica della presenza e rilevanza delle tematiche per la Strategia Nazionale di Sviluppo Sostenibile;
  • i risultati della misurazione del Benessere equo e sostenibile e delle sollecitazioni dell’opinione pubblica sull’azienda;
  • la percezione della rilevanza delle tematiche dal punto di vista degli stakeholder esterni.

 

Alla luce delle valutazioni e delle prioritizzazioni delle tematiche ottenute in ogni passaggio, abbiamo potuto individuare i temi prioritari e di maggiore materialità per il gruppo e costruire così la matrice di materialità.

ultimo aggiornamento Fri Jun 08 14:17:17 UTC 2018