“Italgas 180 x 180 per … essere una squadra”

Nel 180° anniversario dalla sua fondazione una convention a Torino riunisce i più recenti 180 nuovi assunti

Torino, 31 ottobre 2017 – Nel 180° anniversario dalla fondazione di Italgas, una convention riunisce a Torino 180 neoassunti nel gruppo per un incontro con il vertice aziendale e un coach d’eccezione.

L’incontro si è svolto in una delle sedi Italgas più antiche – quella di Corso Regina Margherita a Torino – alla presenza dell’Amministratore Delegato Paolo Gallo con l’intervento di Mauro Berruto, ex commissario tecnico della nazionale maschile di pallavolo italiana che ha guidato alla conquista della medaglia di bronzo ai Giochi Olimpici di Londra del 2012. Compito di Berruto è stato di dimostrare, anche attraverso la metafora dello sport, come il concetto di “squadra” sia vincente anche nelle organizzazioni aziendali, valorizzando le differenze e le passioni.

In sala, infatti, erano presenti 180 uomini e donne che – negli ultimi due anni, con il piano di assunzioni realizzato contestualmente alla separazione da Snam e alla quotazione in Borsa – sono entrati a far parte del Gruppo Italgas e che rappresentano sia la composizione della società – staff, operations, funzioni tecniche e di sviluppo commerciale – sia i diversi ruoli che la compongono: operai, tecnici, professional e manager: giovani con un’età media di circa 30 anni, per il 45% laureati e il 55% diplomati che vanno a rafforzare il potenziale di crescita delle persone che lavorano in Italgas.

In continuità con questo piano di sviluppo, Italgas proseguirà nei prossimi mesi con l’inserimento di oltre 300 persone, anche per rispondere alle esigenze di turnover e di ricambio generazionale.

Profili che andranno ad aggiungersi a quelli già pubblicati sul sito internet della società all’indirizzo http://www.italgas.it/persone/posizioni-aperte/ e che offriranno, come sempre, un rapporto di lavoro stabile e ampie opportunità di sviluppo professionale.

Italgas è il più importante operatore in Italia nel settore della distribuzione del gas naturale e il terzo in Europa. Con le sue 4.000 persone – equamente distribuite al Nord (39,5%,) al Centro (29,3%,) e al Sud (31,2%) – opera in oltre 1.581 Comuni, gestisce una rete di distribuzione che si estende complessivamente per oltre 65.000 chilometri e serve 7,4 milioni di utenze.