Pianificazione Procurement

(Rif.IG07)

Sede di lavoro: TORINO

Nell’ambito dell’unità Procurement e Material Management della holding la risorsa sarà inserita nell’area Pianificazione Controllo e Marketing d’Acquisto per le seguenti attività:

  • supportare il processo di pianificazione, elaborazione e aggiornamento del piano degli approvvigionamenti nei termini di impostare la precessione tra gestione rda e scadenza dei contratti;
  • contribuire interfacciandosi con la struttura interna dei category management a pianificare la gestione delle iniziative di sourcing sulla base delle indicazioni del piano aziendale
  • contribuire alla gestione della pianificazione interfacciandosi con i clienti interni al fine di ottimizzare di gestire le nuove iniziative di sourcing con le dovute precessione in base ai fabbisogni (tempi e volumi)
  • realizzazione e validazione prospettica dell’adeguatezza della vendor list rispetto al piano strategico degli approvvigionamenti;
  • supportare le attività di market intelligence e scouting in relazione all’evoluzione del mercato di fornitura e alle esigenze del business;
  • attività di monitoraggio del mercato dei beni e servici critici/strategici per l’adeguata valorizzazione dei fabbisogni;
  • elaborazione e stesura di report gestionali

Stiamo ricercando candidati/e laureati/e in Ingegneria Gestionale o Laurea in materie economiche che abbiano maturato un’esperienza di 5/6 anni nella funzione Acquisti e/o di società di consulenza (settore energia e/o altri) con un ruolo di project manager inerente alla gestione della pianificazione; esperienza di sviluppo prodotto in funzione Acquisti contribuendo alla definizione di Target economici e di tempi per le attività e iniziative di sourcing. Sono rischieste le seguenti conoscenze tecnico specialistiche:

  • ottima conoscenza del pacchetto Office;
  • conoscenza ambiente SAP, BW;
  • conoscenza struttura costi aziendali;
  • conoscenza analisi di bilancio.

Completano il profilo: buone capacità analitiche, ottime capacità relazionali e di integrazione a fronte di interlocutori diversificati; flessibilità; comunicazione chiara ed efficace; problem solving e time management.

Si richiedono ottima conoscenza della lingua inglese parlata e scritta e disponibilità a trasferte sul territorio nazionale.