home

Milano, 28 gennaio 2021 – Coerentemente con gli sviluppi contenuti nel Piano Strategico 2020-2026, Italgas mette a segno nuove acquisizioni, rafforzando la propria leadership nel settore della distribuzione del gas grazie a un accordo con Conscoop, il consorzio di cooperative forlivese cui fanno capo, fra le altre, le concessioni gas nel Bacino 33 in Sardegna, attraverso la controllata Isgas33, e di Olevano sul Tusciano in Campania (Atem Salerno 3) attraverso la controllata Mediterranea Energia.

 

In Campania, a seguito dell’Accordo Quadro sottoscritto fra Italgas e Conscoop il 28.12.2018, oggi è stata conclusa l’acquisizione del ramo d’azienda di Mediterranea Energia relativo alla concessione gas nel Comune di Olevano sul Tusciano (SA). La rete si estende per circa 26 chilometri a copertura di un bacino potenziale di utenza pari complessivamente a 2.500 famiglie residenti.

Il corrispettivo dell’operazione è stato stabilito, a titolo di acconto, in € 1,1 milioni di euro, ed è soggetto a conguaglio ed aggiustamento in base alla RAB definitiva, che sarà approvata da parte dell’ARERA nel corso del 2021. 

 

In Sardegna, con l’accordo odierno le parti hanno convenuto che, entro il termine del 5 luglio 2021 ed una volta avveratesi talune condizioni sospensive, Italgas rileverà l’intera partecipazione in Isgas33. Oggi Isgas33 ha completato la conversione da GPL a gas naturale della rete di distribuzione nei comuni di Quartu S. Elena, Monserrato, Quartucciu, Settimo S. Pietro e Sinnai, al servizio di un bacino potenziale d’utenza di oltre 31.000 famiglie residenti.

La valorizzazione dell’operazione (enterprise value) è stata stabilita pari alla RAB che sarà approvata dall’ARERA nel primo semestre 2021, ad oggi provvisoriamente stimata in circa 25 milioni di euro.

Italgas cresce in Campania e Sardegna

File PDF 169 Kb

Scarica documento