8/1/19

Il Piano di Sostenibilità come “ambiente” nel quale si colloca il Business Plan

IG Focus

Mentre prosegue la realizzazione delle 45 iniziative individuate nel Piano di Sostenibilità 2018-2021, Italgas sta preparando nuove azioni e guardando alle priorità future con grande concretezza .

Nel Piano Strategico 2019-2025 la sostenibilità si conferma come componente centrale del modello di business.

Nel periodo più recente lo stato di avanzamento delle 45 iniziative previste dal Piano di Sostenibilità è molto progredito: in media il livello di completamento ha raggiunto il 60%.

 

Stato di avanzamento dei 5 indirizzi strategici delineati nel Piano e contributo a specifici obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite

 

 

 
Una densa agenda per il 2019

Mentre è impegnata a dare attuazione al Piano di Sostenibilità 2018-2021, Italgas sta lavorando alla prossima pubblicazione del Piano di Sostenibilità 2019-2022, che comprenderà 15 nuove azioni, a complemento di quelle già in corso.

Nell’anno sarà inoltre avviato una prima serie di attività di stakeholder engagement.

 

 

Gli obiettivi del periodo 2020-2021

Italgas sarà impegnata in una continua valutazione di materialità, oltre che nell’aggiornamento e nella realizzazione del Piano di Sostenibilità. Sarà ancora più strutturato l’impegno formale rispetto al Global Compact delle Nazioni Unite. Con il suo impegno su questi fronti, Italgas si aspetta di potere migliorare i propri rating e il proprio posizionamento negli indici di sostenibilità. Un fatto che sicuramente consentirà di aumentare la considerazione da parte degli investitori che basano le proprie scelte di portafoglio su criteri di responsabilità sociale. Rispetto a questo segmento, Italgas svilupperà un serio engagement, contando di potere fare leva su una serie di risultati concreti dalle politiche messe in atto.

Tra quelle incluse nel piano, le iniziative con il maggiore impatto in termini di sostenibilità sono il rinnovo completo della flotta di macchine aziendali, la ristrutturazione e l’upgrade degli immobili della Società, la sostituzione di tubi in ghisa con canapa e giunzione meccanica e a piombo e la metanizzazione della Sardegna: quest’ultima iniziativa, da sola, contribuirà a una diminuzione delle emissioni di 60.000 tCo2.

 

ultimo aggiornamento 05 August 2019 01:52 UTC