4/1/19

Dall’Assemblea del 4 aprile 2019 emerge un’Italgas ancora più forte

 

Se in generale l’Assemblea Annuale rappresenta il momento più importante di confronto istituzionale tra la Società e i suoi azionisti, nel caso specifico dell’Assemblea di Italgas che si è tenuta il 4 aprile 2019, gli azionisti hanno colto l’opportunità di rendere ancora più solida ed efficace la governance della Società con la decisione di nominare un nuovo CdA ben strutturato e qualificato per guidare Italgas nella realizzazione del proprio ambizioso percorso di crescita sostenibile.Alberto Dell’Acqua, Paolo Gallo, Yunpeng He, Paola Annamaria Petrone, Maurizio Dainelli, Giandomenico Magliano e Veronica Vecchi sono stati nominati Consiglieri, come candidati della lista n.1, presentata congiuntamente da CDP Reti e Snam (39,545% del capitale) e votata dalla maggioranza (57,34%) del capitale rappresentato in assemblea. Andrea Mascetti e Silvia Stefini sono invece i due Consiglieri tratti dalla lista n.2, presentata da investitori istituzionali che nel complesso detenevano l’1,366% del capitale: la lista n.2 è stata votata dal 42,29% del capitale rappresentato in assemblea.

 

 

 

Nell’ultima Assemblea Annuale, Italgas ha potuto contare sulla presenza, in proprio e per delega, di 790 azionisti, con quote corrispondenti al 78,26% del capitale della Società; di questi, 70 erano investitori istituzionali.Importanti deliberazioni sono state assunte con percentuali molto elevate di voti favorevoli rispetto al totale delle azioni rappresentate: 99,63% per il Bilancio d’Esercizio, 99,7% per la destinazione dell’utile, 99,41% per la nomina del Presidente e, di assoluto rilievo, 97,98% per la Politica in materia di Remunerazione.

 

MEDIA RELATIONS

Ufficio Stampa Via Carlo Bo - 11 20143 Milano

Ufficio.stampa@italgas.it

 

ultimo aggiornamento 05 August 2019 01:53 UTC