San Donato Milanese, 1 agosto 2016 – L’Assemblea Straordinaria degli Azionisti di Snam, riunitasi oggi a San Donato Milanese, ha approvato il progetto di scissione parziale e proporzionale di Snam in favore della società beneficiaria ITG Holding S.p.A.

L’Assemblea ha inoltre approvato la riduzione del capitale sociale di Snam al servizio della scissione per 961.181.518,44 euro, senza annullamento di azioni, modificando in questo modo, a far data dalla scissione, l’articolo 5 dello statuto sociale. Il capitale sociale di Snam risulterà, pertanto, pari a Euro 2.735.670.475,56.

L’Assemblea, convocata in sede ordinaria, ha, infine, approvato l’autorizzazione all’acquisto di azioni proprie, ai sensi degli articoli 2357 e 2357-ter del codice civile e 132 del D.Lgs. n. 58/1998, per un esborso fino a 500 milioni di euro e fino al limite massimo del 3,5% del capitale sociale di Snam post scissione, da effettuarsi anche in via frazionata entro 18 mesi dalla data di efficacia della scissione parziale e proporzionale della Società e secondo le modalità proposte nella Relazione del Consiglio di Amministrazione all’Assemblea.

Tutte le informazioni riguardanti le operazioni sopra descritte sono contenute nei comunicati stampa e negli altri documenti precedentemente diffusi e disponibili sul sito www.snam.it.

L’Assemblea degli Azionisti di Snam approva la separazione del business della distribuzione del gas e autorizza il piano di buy back

File PDF 138 Kb

Scarica documento