Hai bisogno di aiuto?

Hai bisogno di aiuto?

Italgas è sempre al tuo fianco per aiutarti.

Sappiamo che può non essere facile gestire l’utenza, le procedure per le richieste e le pratiche da tenere sotto controllo. 

In questa pagina abbiamo raccolto le situazioni più frequenti in cui si sono trovati anche altri utenti.

Qual è la documentazione che serve per attivare il gas?

Per garantire la sicurezza sull’utilizzo del gas è necessario fare l’accertamento dell’impianto interno che deve essere descritto attraverso apposita documentazione. 

Perché l’accertamento vada a buon fine devi:

  • Affidare i lavori dell’impianto gas ad un’impresa installatrice abilitata.
  • A lavori finiti, richiedere l’attivazione della fornitura gas alla società di vendita che ti darà la modulistica “base” per l’accertamento documentale.
  • Incaricare l’impresa installatrice sia della messa in servizio, sia della compilazione e integrazione dei documenti di sua competenza (modulo I40 e relativi allegati).
  • Inviare la documentazione completa a Italgas che effettua l’accertamento documentale.

Come posso modificare la data di un appuntamento già fissato per il cambio contatore?

Se è la società di vendita che ti ha comunicato l’appuntamento puoi richiedere il cambio direttamente a loro. In alternativa, puoi chiamare il nostro Servizio Clienti al numero verde 800 915150. (Attivo: dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20)

Se l’appuntamento è stato comunicato da Italgas puoi variare la data dell’appuntamento, in autonomia accedendo al portale MyItalgas dalla sezione “Sostituzione contatore”​​​​​​.

Quali informazioni cambiano dopo la sostituzione del vecchio contatore?

Il contatore avrà una nuova matricola, un codice alfanumerico (es.SMGR000123456789) riportato sull’apparecchio installato e sulla bolletta che ti invia la società di vendita. Il codice del tuo Punto di Riconsegna (PDR) invece rimane lo stesso.

Vorrei sollecitare l’attivazione del contatore come posso procedere?

Accedi ad Accertamenti On Line per verificare di aver inviato tutta la documentazione richiesta ai sensi della normativa 40/14 oppure, se necessario, integra la documentazione già inviata. Se la documentazione risulta completa, riceverai una comunicazione non appena l’esito della verifica sarà positivo e potrai rivolgerti alla Società di Vendita (fornitore di gas) per l’attivazione della fornitura gas.

Hai un’emergenza?

Chiama 800 900 999

Se senti odore di gas e non sai da dove viene, manca il gas o vedi irregolarità, ti accorgi di una fuga di gas o una tubatura è rotta o il contatore è rotto (e non in standby).

 

Hai altre domande?

Vai all’help online

Siamo al tuo fianco anche se non si tratta di emergenze. Qui puoi trovare le risposte alle tue domande sui preventivi di vario genere, richieste sul contatore, o anche come richiedere un nuovo allaccio.   

Servizio clienti

Chiama 800 915 150

Se hai delle richieste sui nuovi misuratori (es. cambio appuntamenti per l’installazione o segnalazione malfunzionamenti al display).

O se vuoi avere Informazioni sul servizio di distribuzione del gas naturale.

Hai bisogno di supporto o vuoi fare un reclamo?

Dall’area “Supporto” di MyItalgas clicca sull’argomento che ti interessa oppure utilizza la funzione di ricerca: potrai trovare le informazioni di cui hai bisogno!

Utilizza sempre il portale MyItalgas anche se vuoi fare un reclamo.

Buono a sapersi! Altre situazioni frequenti

Come carico i documenti sul portale MyItalgas?

Dalla sezione “Le mie richieste” del portale MyItalgas accedi alla tua pratica di esecuzione lavori e carica tutti i permessi richiesti. Solo dopo aver inserito tutti i documenti, potrai cliccare “Invia”.

Una volta caricati Italgas verifica la correttezza di quanto hai trasmesso e ti comunica eventuali integrazioni necessarie, sempre attraverso la sezione “Le mie richieste”.

Come chiedo lo spostamento del contatore o il ripristino dell’impianto?

Se vuoi spostare il contatore oppure vuoi ripristinare il tuo impianto a seguito di una interruzione per morosità (taglio colonna) devi richiedere un preventivo scegliendo “Modifica impianto” sul portale MyItalgas.

Se hai una fornitura attiva chiama la tua società di vendita.

Se vuoi modificare l’impianto prima di attivare la fornitura di gas puoi chiedere a noi attraverso la sezione “Preventivi” del portale MyItalgas, oppure contattare quella che sarà la società di vendita che sceglierai.

Dove trovo il manuale di istruzioni del contatore?

Tutti i manuali dei contatori gas installati dal Gruppo Italgas sono disponibili alla pagina Modelli e tipologia di contatore. Per consultare quello di tuo interesse, guarda la marca e il modello del tuo contatore e clicca sulla foto corrispondente.

Il mio comune è servito da Italgas?

Italgas è presente su tutto il territorio nazionale e serve oltre 1800 comuni in Italia.

Per sapere se il tuo comune è servito da una società del Gruppo Italgas oppure da altro distributore di gas puoi consultare il sito dell’ARERA.

Selezionando “Distributori Gas” e indicando la tua regione e il tuo comune potrai visualizzare il distributore che gestisce la rete gas nella tua zona.

Attenzione alle frodi

Succede che alcuni truffatori si fingono dipendenti o dirigenti di Italgas S.p.A. anche utilizzando illecitamente dati della società e contattano consumatori come te. Vogliamo segnalarti alcune informazioni che ti aiutano a distinguere se siamo noi o no quando per esempio ricevi delle mail o messaggi sui social network. 

Puoi segnalare quello che ti succede chiamando il nostro servizio clienti 800 915 150

Account di posta

Non utilizziamo account di posta elettronica “pubblici” (ad esempio Gmail, Yahoo e simili).

Indirizzo mail

Le nostre mail hanno sempre un nome di dominio che termina con @italgas.it

Social network

Rispondiamo ai nostri clienti solo attraverso i canali social ufficiali: Facebook Twitter Linkedin e Instagram.

Vocabolario del gas

Sappiamo che alcuni termini tecnici non sono sempre chiari ai non addetti ai lavori. Un piccolo vocabolario può essere sempre utile per chiarire alcuni concetti.

Documentazione 40/14

È la documentazione necessaria quando è obbligatorio l’accertamento documentale in base alla Delibera ARERA, n. 40/14 

 

Serve per la prima attivazione dell’utenza del gas, per le modifiche o trasformazioni all’impianto. 

Società di distribuzione del gas

Sono le società come Italgas che si occupano della distribuzione e la consegna della materia gas al consumatore garantita tramite una rete di tubi capillare a media o bassa pressione. 

I distributori non solo gestiscono le reti che portano il gas a destinazione, ma sono anche proprietari dei contatori, hanno la responsabilità del corretto funzionamento e delle letture dei consumi. Intervengono anche in caso di guasti per riparare la rete.

Società di vendita o fornitori

Sono i soggetti che vendono il gas al consumatore. I fornitori, o anche venditori, inviano le bollette di gas con le fatturazioni dei consumi. 

Con l’entrata in vigore del mercato libero per il gas (nel 2003) i consumatori possono scegliere da chi acquistare il gas e scegliere quindi tra le diverse società di vendita quella con la quale stipulare il proprio contratto.

ItalGas fornisce anche acqua

Offriamo un servizio di fornitura idrica nei comuni di Caserta, Baia e Latina (CE), Casaluce (CE), Galluccio (CE) e Roccaromana (CE). Se vuoi avere informazioni contattaci. Di seguito trovi i nostri riferimenti

Disservizi

Per disservizi sulla fornitura d’acqua, per situazioni di emergenza idrica, per guasti e dispersioni idriche

Chiama 800 900 999

Informazioni commericali

Se vuoi avere informazioni sulla fornitura di acqua visita il sito di Italgasacqua.

Ultimo aggiornamento: