Milano, 4 aprile 2019 – Il Consiglio di Amministrazione di Italgas in forma totalitaria, riunitosi oggi a Milano sotto la presidenza di Alberto Dell’Acqua, ha nominato Paolo Gallo Amministratore Delegato, conferendogli i poteri di amministrazione della Società con esclusione delle specifiche attribuzioni riservate per legge, statuto o in forza di delibera al Consiglio o al Presidente, che riveste un ruolo non esecutivo. All’Amministratore Delegato sono attribuite le funzioni di Chief Executive Officer nonché quelle di Amministratore incaricato del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi.  

Il Consiglio di Amministrazione, sulla base delle informazioni fornite dagli interessati ha inoltre accertato che nei confronti dei 9 Consiglieri non sussistono cause di ineleggibilità e incompatibilità e che tutti posseggono i requisiti di onorabilità stabiliti dalla normativa vigente; ha altresì accertato, sulla base delle dichiarazioni rese, che i Consiglieri Paola Annamaria Petrone, Giandomenico Magliano, Veronica Vecchi, Andrea Mascetti e Silvia Stefini sono in possesso dei requisiti d’indipendenza stabiliti dalla legge e dal Codice di Autodisciplina.

Il Presidente Alberto Dell’Acqua è in posseso dei requisiti di indipendenza stabiliti dalla legge.

Il Consiglio di Amministrazione ha quindi accertato il possesso dei requisiti di professionalità e onorabilità dei sindaci di cui al D.M. 30 marzo 2000, n. 162, come specificati dall'art. 20.1 dello statuto, nonché preso atto del possesso dei requisiti di indipendenza previsti dalla legge e dal Codice di Autodisciplina sulla base delle verifiche effettuate dal Collegio Sindacale stesso in data odierna e trasmesse al Consiglio, ai sensi del Criterio Applicativo 8.C.1. del Codice di Autodisciplina approvato dal Comitato per la Corporate Governance.

Il Consiglio ha altresì verificato che la composizione del Consiglio stesso e del Collegio Sindacale rispetta le disposizioni normative e statutarie vigenti in materia di equilibrio tra i generi; il Consiglio ha infine verificato che il numero di incarichi di amministrazione e controllo ricoperti dagli Amministratori è compatibile con un efficace svolgimento dell’incarico di Amministratore in Italgas.

Alla data odierna si segnala che, per quanto a conoscenza della Società, Paolo Gallo detiene n. 12.000 azioni di Italgas S.p.A.

I curriculum vitae dei Consiglieri e dei Sindaci sono disponibili sul sito, rispettivamente alle pagine Consiglio di Amministrazione e Collegio Sindacale.

Italgas comunica, infine, che il Consiglio di Amministrazione per l’approvazione del Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2019 avrà luogo il 13 maggio 2019 anziché il 14 maggio, come precedentemente comunicato; la conference call per la presentazione dei dati agli analisti si svolgerà il 14 maggio 2019, anziché il 15 maggio.

Il CdA di Italgas nomina Paolo Gallo Amministratore Delegato

File PDF 136 Kb

Scarica documento