L’accordo prevede, tra l’altro, la valutazione di possibili opportunità di sviluppo congiunto in Cina e la promozione delle aziende più innovative nel settore della distribuzione del gas. L’intesa è stata siglata a margine della visita del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte al Primo Ministro cinese Li Keqiang 

Pechino, 28 aprile 2019 – Italgas ha sottoscritto oggi con State Grid Corporation of China (SGCC), la più grande utility energetica al mondo, un protocollo d’intesa per valutare possibili iniziative congiunte nel settore della distribuzione del gas naturale.

L’accordo è stato sottoscritto presso la residenza di Stato di Diaoyutai in occasione della visita del Presidente del Consiglio dei Ministri italiano Giuseppe Conte al Primo Ministro della Repubblica Popolare Cinese Li Keqiang, dall’Amministratore Delegato di Italgas, Paolo Gallo, e da Xin BaoAn, CEO di State Grid Corporation of China.

Le iniziative allo studio riguardano tra le altre:

  • la condivisione reciproca di conoscenze, soluzioni e metodi applicati al settore energetico;
  • l’approfondimento delle rispettive best practice in materia di sviluppo sostenibile con particolare riferimento ai temi di responsabilità sociale, protezione dell’ambiente, efficienza energetica e welfare;
  • la promozione in Cina delle aziende italiane più innovative che operano nel settore della distribuzione del gas naturale;
  • l’analisi per aree di interesse volta a individuare potenziali opportunità di collaborazione nel settore della distribuzione del gas e nel suo utilizzo per una mobilità sostenibile.

 

L’importante crescita che Italgas ha fatto registrare negli ultimi anni – ha commentato l’Amministratore Delegato di Italgas Paolo Gallo – si misura anche dalla rilevanza delle partnership internazionali che stiamo rapidamente sviluppando per rafforzare la nostra leadership in Italia e in Europa. L’accordo con State Grid Corporation of China è motivo di orgoglio, non solo per la cornice istituzionale in cui è stato siglato, ma anche perché è un riconoscimento della nostra leadership nel settore della distribuzione del gas e della nostra capacità di innovazione e ci consente di confrontare le nostre migliori pratiche con l’operatività della più grande utility mondiale e di essere gli ambasciatori in Cina del nostro settore. Oltre a valutare possibili opportunità di sviluppo congiunte, infatti, saremo impegnati nella promozione delle migliori aziende manifatturiere italiane attive nel settore della distribuzione del gas naturale”.

MoU Italgas - State Grid

File PDF 209 Kb

Scarica documento