home

In mattinata, nel corso di un meeting con la DG Energia della Commissione Europea, Ditte Juul Jørgensen, i sei CEO hanno rimarcato l’importanza dell’innovazione tecnologica e della digitalizzazione delle reti del gas nell’ambito dei processi di decarbonizzazione dell’Europa

 

Bruxelles, 30 gennaio 2020 - L’Assemblea Generale Annuale di GD4S, l’organismo che riunisce i sei maggiori operatori del settore della distribuzione del gas in Europa, ha nominato Paolo Gallo (Italgas) Presidente dell’Associazione per il 2020.

 

Italgas è il più importante operatore in Italia e il terzo in Europa. Con le sue 4.000 persone gestisce una rete di distribuzione che estende complessivamente per oltre 70.000 chilometri attraverso la quale, nel corso dell’ultimo anno, ha distribuito circa 9 miliardi di metri cubi di gas a 7,6 milioni di clienti. È quotata sul mercato azionario italiano nell’indice FTSE MIB della Borsa Italiana. Paolo Gallo è CEO della società dall’agosto 2016.

 

L’Assemblea di GD4S è stata preceduta, in mattinata, da un meeting con Ditte Juul Jørgensen, Direttore Generale Energia della Commissione Europea. Nel corso dell’incontro i rappresentanti di GD4S – Paolo Gallo CEO di Italgas (Italia), Ion Manescu, Deputy CEO di Distrigaz Sud Retele (Romania), Denis O'Sullivan, Managing Director di Gas Networks Ireland (Irlanda), Nuria Rodríguez Peinado, CEO di Nedgia (Spagna), Edouard Sauvage, CEO di GRDF (Francia) e Gabriel Sousa, CEO di Galp Gás Natural Distribuição (Portogallo) – hanno illustrato il punto di vista dell’associazione in merito al ruolo chiave delle reti del gas per il raggiungimento dell’obiettivo di neutralità climatica da parte dell’UE e contestualmente hanno approfondito gli intendimenti e le prossime iniziative legislative della Commissione in materia di emissioni climalteranti, strategia digitale, economia circolare e mobilità sostenibile e il loro impatto sul mercato del gas, in attuazione del “Green Deal” europeo annunciato dalla Presidente Von der Leyen.

 

Durante l'incontro, la DG Jørgensen ha riconosciuto l'importanza del ruolo del gas nel processo di transizione verso un’economia de-carbonizzata, nonché le potenzialità del biometano e dell’idrogeno distribuiti attraverso le reti gas. Ha inoltre sottolineato l'impegno della sua Direzione nello sviluppo di iniziative in tal senso e si è impegnata a lavorare con GD4S nell’ambito dei processi di transizione energetica in corso.

 

Nell’agenda odierna dei CEO anche altri due meeting: con Aleksandra Tomczak, componente del gabinetto di Frans Timmermans, vicepresidente della Commissione Europea, e con Kitti Nyitrai, dello staff di Kadri Simson, Commissario Europeo per l’Energia. In entrambe le occasioni i membri dell’associazione hanno ribadito l’intenzione di sostenere gli obiettivi di riduzione delle emissioni climalteranti, in linea con il Green Deal Europeo e con i Piani Nazionali per l’Energia e il Clima (NECP) in corso di approvazione.

 

In chiusura di giornata Paolo Gallo ha annunciato la disponibilità di Italgas a mettere a disposizione dei soci di GD4S la propria Digital Factory e a condividere i risultati delle sperimentazioni in corso sulle tecnologie più avanzate adottate dall'azienda.

 

 

GD4S - Gas Distributors for Sustainability, con sede a Bruxelles, è stata fondata nel gennaio del 2019. Come associazione, si impegna a decarbonizzare il sistema energetico europeo entro il 2050 e a liberare il potenziale dei gas rinnovabili e delle reti del gas. Insieme, i sei membri del GD4S servono 27,4 milioni di clienti, pari al 20% del mercato del gas dell'UE. 

 

Contatti

W: https://gd4s.eu/

T: @gd4s_eu

GD4S - Paolo Gallo Presidente and meeting with EU DG Energy

File PDF 105 Kb

Scarica documento