Per digitalizzare la nostra azienda e il nostro modo di lavorare dobbiamo investire in tecnologia all’avanguardia.

01_public_cloud_2colonne

Le attività di innovazione e di sviluppo tecnologico hanno come obiettivo il miglioramento degli standard di qualità e di sicurezza del servizio, la riduzione degli effetti ambientali delle attività di distribuzione e l’aumento dell’efficienza complessiva del sistema distributivo.

Come primo passo della trasformazione digitale, noi di Italgas abbiamo deciso di spostare la totalità dei nostri sistemi sul Public Cloud per semplificare la gestione della nostra infrastruttura e liberare capitale e risorse da investire in innovazione.

 
Questo salto tecnologico ci permette di migliorare la gestione e l’affidabilità dei nostri sistemi informatici, aprendo le porte all’innovazione tecnologica.

 

Allo stesso tempo abbiamo intrapreso un percorso di semplificazione della mappa applicativa che ci permette di avere accesso immediato a tutte le nuove tecnologie che i grandi IT Vendor mondiali già offrono e svilupperanno in futuro.

Anche il complesso dei dati oggi in nostro possesso e quelli che raccoglieremo dalla nostra rete, rappresentano una risorsa inestimabile in un’ottica di digitalizzazione: costituiscono infatti un patrimonio di conoscenza così grande da rendere necessario l’utilizzo di tecnologie e strumenti innovativi come Big Data, Analytics e Machine Learning per estrarne tutto il valore.

Come Italgas Reti abbiamo quindi recentemente avviato un progetto di Advanced Analytics con l’obiettivo di controllare in modo più puntuale lo stato delle reti, di prevederne l’evoluzione con maggiore affidabilità e di fare innovazione, realizzando un sistema completo di data management che sia in grado di garantire valore all’organizzazione.

L’obiettivo del progetto di analisi dei big data per Italgas non è generare report su ciò che è accaduto, ma stabilire come prendere in futuro decisioni migliori su queste basi. Cambiando il modello di analisi dei dati è possibile ridurre guasti e disservizi, aumentare la produttività e contenere i costi di gestione

Paolo Bacchetta, Amministratore Delegato Italgas Reti

Centro di eccellenza tecnologica: il laboratorio di Italgas Reti

Come Laboratorio svolgiamo attività per noi, ma anche per conto di Società consociate e soggetti terzi e operiamo secondo gli standard della certificazione aziendale integrata ISO (International Organization for Standardization).

Alcune delle attività di prova e taratura vengono effettuate in conformità alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025; l’elenco delle tarature e delle prove accreditate è individuabile consultando le sezioni “Banche dati – Laboratori di taratura accreditati” e “Banche dati – Laboratori di prova accreditati” presenti sul sito di Accredia e digitando i numeri di accreditamento del Laboratorio (rispettivamente numero di accreditamento 216 come laboratorio di taratura e codice di accreditamento 83 come laboratorio di prova).

Ci occupiamo di sviluppare sistemi e prodotti innovativi per ogni singolo processo produttivo e di presidiare diverse attività specialistiche connesse alla distribuzione del gas. Svolgiamo prove rinoanalitiche, prove strumentali sull’odorizzazione del gas; taratura dei contatori gas e di altra strumentazione a supporto delle attività di distribuzione del gas e prove meccaniche sui materiali di rete.

Svolgiamo inoltre attività di innovazione e ricerca nell’ambito dei nuovi materiali, strumenti, attrezzature e metodiche analitiche relative alla distribuzione e misura del gas. Attraverso il nostro Laboratorio partecipiamo anche a progetti internazionali di studio e di sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili e supporta l’evoluzione delle conoscenze del settore contribuendo alla pubblicazione di articoli di ricerca applicata su riviste sia nazionali che internazionali.

ultimo aggiornamento Wed Nov 28 14:28:53 UTC 2018