Ogni giorno tuteliamo la salute e la sicurezza dei nostri dipendenti e dei nostri fornitori: questo è un impegno primario nel nostro operare.

 

Ogni giorno lavoriamo per costruire e diffondere tra le nostre persone una cultura di salute e sicurezza solida e, a tal fine, organizziamo regolarmente attività di formazione e sensibilizzazione. È infatti grazie a queste iniziative che rendiamo consapevoli i nostri dipendenti dei rischi legati allo svolgimento delle attività operative quotidiane e delle prescrizioni di sicurezza da adottare. Per il personale che risulta esposto a specifici fattori di rischio è prevista, inoltre, l’attuazione del piano di sorveglianza sanitaria periodica.

La prevenzione degli infortuni e salvaguardia della tutela della salute sono garantite e diffuse con la nostra Politica di Salute Sicurezza e Ambiente. Il documento, in linea con il Codice Etico, disciplina l’approccio, le modalità di gestione e gli impegni di prevenzione e tutela della salute e sicurezza, mentre la gestione operativa viene diretta attraverso il relativo sistema di gestione (certificato secondo OHSAS 18001).

Fin dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo istituito un Comitato di Crisi con il compito di monitorare costantemente la situazione e di valutare le eventuali azioni da intraprendere in risposta all’evolversi della situazione emergenziale e alle conseguenti direttive delle autorità competenti. Abbiamo adottato verso tutti i nostri dipendenti le misure di prevenzione e di protezione individuate per prevenire la diffusione del virus negli ambienti di lavoro mettendo in atto le misure definite dalle Autorità di riferimento che prevedono, tra le altre, la fornitura di specifici dispositivi di protezione individuale (ad es. mascherine modello FFP2/3, chirurgiche e di guanti monouso) e l’adozione di misure organizzative volte a minimizzare gli spostamenti delle persone e a favorire il distanziamento sociale (sospensione delle trasferte, smart working, permessi, ecc.). Nel corso del 2020 sono state inviate a tutto il personale, attraverso la funzione HSEQ, 19 comunicazioni contenenti il protocollo adottato dalla Società aggiornato in funzione delle indicazioni dei provvedimenti emessi dalle Autorità competenti.

Nel corso del 2020 per quanto riguarda le attività di informazione sono da evidenziare gli incontri con i fornitori che, a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19, sono stati svolti via web (ad eccezione di 5 incontri specifici dell’unità MISURA tenutisi nei primi mesi del 2020). In totale sono stati svolti 8 incontri durante i quali sono stati esaminati e commentati i dati infortunistici e fatta attività di sensibilizzazione sui temi della sicurezza. Sono da segnalare inoltre 8 specifiche convention digitali con i Poli territoriali indirizzate in particolare alla sensibilizzazione sui temi infortuni, all’analisi sia degli infortuni occorsi, sia i near miss, e alla definizione delle azioni correttive da mettere in atto.

 

Safety First

Safety First

Con l’obiettivo di sensibilizzare ulteriormente i dipendenti sui temi della sicurezza sul lavoro e nella vita privata, la campagna di comunicazione interna chiamata “Safety First” poggia su messaggi chiave e immagini dirette.

Premio Zero Infortuni

Premio Zero Infortuni

Per incentivare i dipendenti ad avere cura e attenzione in termini di rispetto delle norme di sicurezza nel lavoro ogni anno viene assegnato il premio Zero Infortuni ai dipendenti che durante l’anno non hanno avuto alcun infortunio.

Safety Walk

Safety Walk

È continuata anche durante tutto il 2019 l’organizzazione sul territorio di “Safety Walk” con 4 differenti sessioni di sensibilizzazione durante le quali il management e il personale operativo hanno svolto alcune attività pratiche significative da un punto di vista tecnico e di salute e sicurezza.

ultimo aggiornamento 19 April 2021 04:29 UTC