Savona, 22 marzo 2018 – Si è svolto oggi in Liguria il tradizionale «Safety Walk» (il cammino della sicurezza) che Italgas organizza periodicamente per illustrare sul campo le tecniche e le procedure di sicurezza applicate nello svolgimento delle attività operative.

Tra i tanti ospiti, sono intervenuti il sindaco di Leivi, Vittorio Centenaro, nel cui territorio ha sede l’Unità Tecnica Liguria Est di Italgas, l’assessore ai Lavori Pubblici di Sestri Levante, Giorgio Calabrò, il delegato del sindaco di Cogorno, Gino Garibaldi, e i funzionari di numerosi Comuni serviti da Italgas. All’evento hanno partecipato l’amministratore delegato di Italgas Reti, Paolo Bacchetta, e il consigliere di amministrazione di Italgas Reti, Alessandra Piccinino, a testimonianza della grande importanza che il Gruppo Italgas attribuisce al tema della sicurezza sul lavoro.

Nel corso dell’evento l’attenzione si è concentrata in particolare sulle attrezzature e i dispositivi di sicurezza in uso nel Gruppo Italgas, sulle attività di monitoraggio della rete e di ricerca preventiva delle dispersioni, sugli speciali automezzi impiegati a tale scopo nonché sulla strumentazione e sulla metodologia di ricerca applicata.

L’appuntamento ha incluso anche la visita a Sestri dell’impianto IPRM (Impianto di Prelievo, Riduzione e Misura) che collega le reti cittadine a quella dei grandi metanodotti nazionali e che svolge importanti funzioni anche in tema di sicurezza.

Il «Safety Walk» è una delle iniziative che Italgas realizza nell’ambito della propria Politica di Salute Sicurezza Ambiente e Qualità (HSEQ) con la quale si è impegnata in modo specifico per la prevenzione degli infortuni, la tutela della salute e la mitigazione degli impatti che le proprie attività possono avere sul territorio.

Italgas: il«Safety Walk» in Liguria

File PDF 170 Kb

Scarica documento