home

Il Gruppo Italgas continuerà a garantire la regolare erogazione del servizio pubblico e lo svolgimento dei servizi essenziali sull’intero territorio nazionale in cui opera, nel rispetto dei recenti DPCM dell’8, 9 e 22 marzo 2020.

Vi ricordiamo che:

  • è sempre attivo per le emergenze 24 ore su 24, 7 giorni su 7 il servizio di Pronto Intervento al numero 800-900-999;
  • assicuriamo il massimo sforzo per l’evasione delle richieste di prestazioni essenziali per la garanzia della continuità e della sicurezza del servizio, come per esempio l’attivazione delle forniture, la riattivazione di forniture, la disattivazione di forniture per ragioni di sicurezza su richiesta di Comuni, installatori o clienti finali.

Rivolgiamo, pertanto, il nostro invito a società di vendita e clienti finali a sottoporci – per tutto il periodo di vigenza delle misure straordinarie introdotte dai DPCM dell’8, 9 e 22 marzo 2020 – le sole richieste di servizio improcrastinabili ed essenziali.

Le società del Gruppo Italgas, durante tale periodo, sospendono tutte le attività programmate procrastinabili non legate a garantire la continuità e sicurezza del sistema di distribuzione gas, quali la disattivazione di forniture di gas, le modifiche o la rimozione di impianti, le verifiche metrologiche dei gruppi di misura, le verifiche su consumi e pressioni di fornitura, la sostituzione dei contatori sia programmata che su richiesta di società di vendita o clienti finali.
Le attività operative garantite che comportino l’accesso all’interno delle abitazioni private (pronto intervento, colloca e attivazione della fornitura, attivazioni e riattivazioni di misuratori esistenti) verranno eseguite da parte di personale tecnico dotato di dispositivi di protezione individuale (mascherina e guanti).

Con tutto il nostro impegno, anche in un momento di difficoltà vissuto dal nostro Paese, continuiamo a supportare i territori in cui operiamo e a garantire agli utenti un servizio continuo e sicuro, come il Gruppo Italgas fa da oltre 180 anni.