Qualifica fornitori

Qualifica fornitori

Per diventare un fornitore del Gruppo Italgas a tutti gli effetti è necessario dimostrare di condividere gli stessi valori del Gruppo, garantendo sostenibilità, stabilità economico-finanziaria e rigore etico.

Il terzo passo per diventare fornitore: essere in linea con i requisiti richiesti per lavorare con il Gruppo Italgas

Obiettivo

Entrare a far parte dell’Albo Fornitori del Gruppo Italgas.

Chi è coinvolto

I nuovi fornitori che hanno completato la fase di registrazione e che hanno identificato il/i Gruppi Merci per cui vogliono qualificarsi.

Cosa ti viene richiesto

Per diventare a tutti gli effetti un fornitore, è necessario:

  • Compilare il questionario di qualifica (Smart, Medium, Strong) corrispondente al/ai Gruppi Merci identificati.
  • Prendere visione e accettare il Patto Etico.
  • Indicare l’Indice di Legalità rilasciato dall’AGCM – Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, solo per le società italiane.
  • Allegare una presentazione istituzionale dell’azienda (opzionale).
  • Inserire le certificazioni ISO, se richieste nei requisiti minimi di Qualifica dello specifico Gruppo Merce – in particolare ISO 9001, ISO 1400 e ISO 45001.

Certificazioni ISO e criteri di sostenibilità per i fornitori

 

Richiediamo di rispettare i principi e valori etici del Gruppo, monitorando la loro performance di sostenibilità sulla base di importanti fattori: un questionario di sostenibilità, le principali certificazioni ISO e rigorosi criteri di sostenibilità in gara.

 

Come qualificarsi

Per completare la qualifica mancano poche azioni:

  • Dal portale IT4Buy by Ariba Network, compila il questionario di qualifica, in funzione del/dei Gruppi Merce; identificati e del relativo percorso di qualifica.
  • Attendi la nostra comunicazione sull’esito di idoneità.
  • Se positiva, sarai qualificato e inserito in Vendor list. Nel caso di qualifica per Gruppi Merce di livello Strong, questa comunicazione sarà inoltrata solo dopo l’Audit on site.

I requisiti di qualifica sono suddivisi in:

  • Requisiti standard: requisiti minimi di qualifica per qualsiasi categoria merceologica.
  • Requisiti specifici: collegati ad una specifica categoria merceologica.

Il processo è basato su:

  • Autocertificazioni.
  • Verifiche documentali.
  • Audit on site (nei casi in cui la categoria merceologica lo richieda, sono previste visite di approfondimento presso la sede del fornitore).

Visita tecnica e Audit on site 

 

Il procedimento di Audit on site è richiesto per i Gruppi Merce di Livello Strong.

Può avvenire non solo in fase di qualifica, ma anche in fase di rinnovo e, se necessario, durante tutta la durata del contratto.
Per l’Audit on site, Italgas potrà avvalersi di una società terza, incaricata e demandata allo svolgimento della visita presso la sede del fornitore.

Processo

  • Dopo aver compilato il questionario di qualifica, riceverai una comunicazione per concordare con Italgas la data e l’ora per lo svolgimento della visita.
  • Successivamente, l’auditor ti contatterà per confermare l’appuntamento.

Visita

La visita prevede il sopralluogo presso la sede della tua società e l’analisi della documentazione in essa reperibile. Durante la visita la valutazione viene effettuata impiegando apposite check-list che hanno lo scopo di verificare le referenze e/o i requisiti dichiarati nella fase di compilazione del questionario di qualifica.

Al termine della visita viene stilato un verbale di idoneità da parte dell’auditor. Ti verrà formalizzata la valutazione finale con eventuali aree di miglioramento e l’inserimento nella Vendor List.

 

Consulta il manuale per la qualifica

Hai qualche dubbio sul processo di qualifica?

Scopri tutti i passi per diventare fornitore.

Hai bisogno di aiuto?

Se hai necessità di maggiori informazioni e risposte sul processo o desideri accedere a FAQ,  Documenti utili e Contatti, accedi alla nostra pagina dedicata.

Ultimo aggiornamento: