Milano, 28 dicembre 2018 – Italgas ha sottoscritto oggi un accordo vincolante per l’acquisto dal gruppo Conscoop di partecipazioni e rami di azienda comprendenti 19 concessioni per la distribuzione del gas e oltre 50.000 punti di riconsegna concentrati nel Centro-Sud del Paese e in Sardegna.

 

L’accordo riguarda in particolare l’acquisizione:

  • del ramo di azienda di Aquamet S.p.A., comprendente, tra l'altro, 9 concessioni per la distribuzione del gas naturale in altrettanti Comuni del Lazio, Campania, Basilicata e Calabria, per complessive 23.800 utenze servite;
  • del 100% di Mediterranea S.r.l. titolare di 6 concessioni per la distribuzione del gas naturale in altrettanti Comuni della provincia di Salerno, con circa 3.600 utenze servite;
  • del ramo di azienda di Isgas Energit Multiutilities S.p.A. comprendente, tra l'altro, le concessioni per la distribuzione del gas nei comuni sardi di Cagliari, Nuoro e Oristano, per complessive 22.300 utenze circa, attualmente alimentate a GPL.

 

La valorizzazione complessiva di dette acquisizioni (enterprise value) è stata stabilita in circa 68,6 milioni di euro. Al closing dell’operazione il prezzo sarà corrisposto interamente per cassa, al netto dell’indebitamento.

Inoltre, Italgas acquisirà il 10% del capitale sociale di Isgastrentatrè S.p.A., titolare della concessione per la distribuzione del gas nel Bacino 33 della Sardegna, che fa capo al Comune di Quartu Sant’Elena (CA), con circa 600 delle 18.500 utenze potenziali attualmente alimentate a GPL.

Gli accordi per l’acquisizione di Isgastrentatrè prevedono inoltre l’impegno a rilevarne il restante 90% al verificarsi di alcune condizioni, tra le quali la conversione a gas naturale della rete attualmente alimentata a GPL con la precisazione che, qualora le condizioni non si avverino, è previsto il diritto di Italgas a rivendere e l’obbligo di Conscoop a riacquistare la quota del 10% allo stesso prezzo (pari ad Euro 300.000).

Il perfezionamento delle singole operazioni sopra descritte è previsto entro il primo semestre del 2019 ed è subordinato al concretizzarsi di alcune condizioni sospensive, tra le quali, l’ottenimento delle necessarie autorizzazioni alla voltura delle concessioni.

 

Paolo Gallo, Amministratore Delegato di Italgas, ha così commentato:

“Chiudiamo l’anno con un'altra importante operazione che ci permette di conseguire ampiamente l’obiettivo posto dal Piano Strategico in termini di acquisizione di nuove utenze per il 2018. Considerando i 140 mila punti di riconsegna già acquisiti tra il 2017 e il 2018 e i 50 mila dell’operazione di oggi, siamo nella giusta direzione per mirare al raggiungimento delle 250.000 nuove utenze entro il 2019. Le 19 nuove concessioni ci permettono di consolidare ulteriormente la nostra leadership nel settore e la presenza in aree importanti del Paese. Continuiamo a investire in Sardegna, dove abbiamo assunto un ruolo chiave nella realizzazione di moderne infrastrutture energetiche che costituiranno il presupposto per lo sviluppo sostenibile del territorio”.

Italgas: accordo per l’acquisizione di 19 concessioni nel Centro-Sud Italia e in Sardegna

File PDF 456 Kb

Scarica documento