home
  • Approvato il bilancio di esercizio 2020
  • Dividendo di 0,277 euro per azione (+8,2% rispetto al 2019)
  • Deliberazione favorevole sulla Politica sulla remunerazione e sui compensi 2021
  • Approvato il Piano di co-investimento 2021-2023 e l’aumento gratuito del capitale sociale a servizio dello stesso

 

Milano, 20 aprile 2021 – L’Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti di Italgas si è riunita oggi a Milano sotto la Presidenza di Alberto Dell’Acqua, con una partecipazione del capitale sociale pari al 77,16%.

 

“In questo particolare periodo storico caratterizzato dal perdurare dell’emergenza sanitaria - ha dichiarato il Presidente di Italgas, Alberto Dell’Acqua - la nostra Società ha rappresentato e rappresenta un caposaldo per tutti i suoi stakeholder, siano essi azionisti, investitori, dipendenti, fornitori e clienti. I risultati approvati da questa Assemblea costituiscono l’ulteriore conferma della bontà delle scelte strategiche adottate negli anni passati, nonché l’efficacia delle azioni messe in campo per fronteggiare la crisi pandemica. Interventi che ci hanno permesso, da un lato, di continuare a crescere anche in condizioni non agevoli e, dall’altro, di garantire il servizio a quasi 8 milioni di clienti operando in piena sicurezza”.

 

Paolo Gallo, Amministratore Delegato di Italgas, ha così commentato:

“L’Assemblea odierna chiude un anno difficilissimo: Italgas ha dimostrato – ancora una volta nella sua storia centenaria – un’incredibile capacità di reagire ed operare in un contesto mai visto prima. Nonostante le difficoltà abbiamo voluto rappresentare l’anno appena terminato nella Relazione Integrata con l’intento di fornire una visione complessiva delle nostre attività e della creazione di valore che ne scaturisce nel tempo. Desidero per questo esprimere la soddisfazione mia e del Consiglio di Amministrazione, nonché ringraziare tutti gli Azionisti di Italgas per la condivisione degli obiettivi mostrata deliberando a favore delle proposte presentate. Tra queste, anche l’approvazione del dividendo da 0,277 euro per azione, in crescita dell’8,2% rispetto all’anno precedente, che costituisce l’ulteriore riprova della solidità economica e finanziaria del Gruppo e delle sue prospettive di crescita”.

 

In considerazione del permanere della situazione d’emergenza e ai sensi della normativa emanata per contenerne gli effetti, l’intervento dei Soci in Assemblea ha avuto luogo esclusivamente tramite il Rappresentante Designato ex art. 135-undecies del D. Lgs 58/1998(“TUF”).

 

L’Assemblea degli azionisti:

  • ha esaminato il bilancio consolidato del Gruppo Italgas al 31 dicembre 2020 che chiude con un utile netto attribuibile al Gruppo di 383,0 milioni di euro (417,2 milioni di euro nel 2019) ed un utile netto adjusted attribuibile al Gruppo di 345,4 milioni di euro (345,2 milioni di euro nel 2019);
  • ha approvato il bilancio di esercizio di Italgas S.p.A. al 31 dicembre 2020, che chiude con un utile netto di 214,8 milioni di euro (223,6 milioni di euro nel 2019);
  • ha deliberato di distribuire, a titolo di dividendo per azione, 0,277 euro (+8,2% rispetto all’anno precedente) in ragione delle azioni che risulteranno in circolazione alla data di stacco della cedola, utilizzando l'utile di esercizio e, per il residuo, utili portati a nuovo. La messa in pagamento del dividendo decorrerà dal 26 maggio 2021, con data di stacco della cedola n. 5 fissata al 24 maggio 2021 e record date al 25 maggio 2021. 

 

Con l’intento di fornire una rappresentazione efficace e trasparente della capacità di creare valore in modo sostenibile nel tempo, da quest’anno la Società ha scelto di rappresentare i risultati finanziari e non-finanziari in un’unica Relazione Integrata, illustrando in un unico documento anche gli effetti delle proprie attività sul contesto sociale, ambientale ed economico nel quale opera. Pertanto, il bilancio di esercizio dell'anno 2020 e il bilancio consolidato 2020 sono illustrati nella “Relazione Annuale Integrata 2020”.

 

Quanto alla Politica in materia di remunerazione e sui compensi corrisposti 2021, l’Assemblea ha approvato, con voto vincolante ai sensi dell’articolo 123-ter, comma 3-ter, del TUF, la Sezione I contenente la “Politica sulla Remunerazione 2021”, e, ai sensi del sesto comma del citato articolo, ha espresso parere favorevole con voto consultivo e non vincolante sulla Sezione II relativa ai compensi corrisposti nel 2020.

 

È stato, inoltre, approvato il Piano di Co-investimento 2021-2023, nei termini e secondo le condizioni descritte nel Documento Informativo predisposto, ai sensi dell’art. 84-bis del Regolamento Emittenti e messo a disposizione del pubblico con le modalità di legge, cui si rinvia per maggiori informazioni. In particolare, il Piano è volto a garantire un elevato allineamento nel medio-lungo periodo degli interessi del management a quelli degli azionisti, supportare la retention delle risorse chiave ed attivare un sistema di incentivazione a medio-lungo termine in grado di creare un forte legame con i risultati aziendali conseguiti e la creazione di valore nel lungo termine per gli azionisti, promuovendo il successo sostenibile della Società e del Gruppo.

 

Da ultimo, in sede straordinaria, l’Assemblea ha approvato la proposta, a servizio del Piano di Co-investimento 2021-2023, di aumento gratuito del capitale sociale, in una o più tranche, per un importo massimo nominale di 5.580.000,00 euro, mediante l’emissione di massime numero 4.500.000 nuove azioni ordinarie da assegnare, ai sensi dell'art. 2349 c.c., per un corrispondente importo massimo tratto da riserva da utili a nuovo, esclusivamente ai beneficiari del Piano, ossia dipendenti della Società e/o di società del Gruppo.

Assemblea Azionisti Italgas 2021

File PDF 168 Kb

Scarica documento