Italgas: consegnati nelle Marche oltre 800 computer alle scuole colpite dal terremoto

Treia (Macerata), 24 maggio 2019 – Italgas e Commissario Straordinario del Governo per il terremoto del Centro Italia a sostegno delle scuole dei territori colpiti dal sisma del 2016. Oggi, nel corso di una cerimonia al Teatro comunale di Treia, sono stati consegnati all’Ufficio Scolastico Regionale delle Marche 830 dei 1.500 computer destinati alle scuole del cratere sismico di Abruzzo, Marche, Lazio e Umbria. Andranno a comporre circa 50 nuove aule informatiche nelle zone tra le più danneggiate delle Marche.

L’iniziativa, che rientra nell’ambito del protocollo sottoscritto lo scorso dicembre, è stata illustrata dal Commissario Straordinario del Governo, Piero Farabollini e dal Responsabile delle Relazioni Istituzionali e Affari Regolatori di Italgas, Nunzio Ferrulli, del Vice Commissario Prefettizio di Treia, Francesco Senesi, di molti sindaci e amministratori dei comuni della provincia, dei rappresentanti dell’Ufficio Scolastico Regionale delle Marche e dei dirigenti scolastici delle scuole destinatarie.

Hanno ricevuto la donazione, in rappresentanza delle scuole, gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Egisto Paladini” di Treia, vincitori del premio “Vito Scafidi” per il progetto “Sicurezza a Scuola” con cui, dopo il sisma 2016, si sono fatti informatori di prossimità sul
rischio sismico presso la comunità adulta.

“Si tratta di un’occasione importante per sottolineare che il terremoto non sbriciola solo i luoghi, ma anche le identità e che ricostruire è anche rigenerare socialità e prospettive – ha commentato Piero Farabollini cui i ragazzi hanno rivolto anche domande sul sisma nella doppia veste di Commissario alla ricostruzione e di geologo – Con la donazione Italgas si concretizza per migliaia di ragazzi e per le loro famiglie la sintesi tra memoria e futuro attraverso il mezzo che connette per eccellenza. Questi pc sono simbolo di quella rete fatta di tecnici, amministratori, politici ed imprese che incarnano la volontà del ben fare perché i ragazzi connessi al mondo con questi strumenti restino profondamente connessi alla loro
madre terra.”

Per il Gruppo Italgas, la donazione è parte del più ampio quadro di iniziative attraverso cui la società contribuisce a creare valore per i territori in cui è presente e opera quotidianamente. Un impegno che si concilia con i significativi programmi di investimento realizzati in quelle
aree e destinati a migliorare costantemente il livello di qualità del servizio offerto alle
comunità.

“Lavorare con e per il territorio fa parte del dna di Italgas sin dalla sua fondazione avvenuta quasi due secoli fa – ha commentato l’Amministratore Delegato di Italgas, Paolo Gallo – Siamo per questo orgogliosi di poter contribuire a creare valore per le comunità marchigiane, non solo con l’efficiente gestione quotidiana del servizio di distribuzione del gas naturale che ci contraddistingue da sempre, ma anche attraverso un’iniziativa che fornisce un aiuto concreto alle scuole e permetterà loro di innescare un percorso virtuoso offrendo agli studenti maggiori opportunità di crescita e sviluppo delle competenze. Dopo il Lazio, oggi siamo arrivati nelle Marche, una delle regioni colpite dal sisma del 2016, e contiamo al più presto di poter completare la donazione anche nelle scuole di Abruzzo e Umbria”.

Italgas: accordo di consulenza per la greca Eda Thess

Salonicco, 23 maggio 2019 – EDA THESS, con l’obiettivo di migliorare ulteriormente i servizi forniti e la sicurezza della propria rete di distribuzione, ha stipulato un contratto di consulenza con Italgas, la più importante società italiana del settore e tra le prime in Europa.

L’accordo è stato firmato dal Direttore Generale di EDA THESS, Leonidas Bakouras e dal Chief Commercial Officer di Italgas, Pier Lorenzo Dell Orco e riguarda gli ambiti relativi ai sistemi informativi, smart metering, costruzione, esercizio e manutenzione delle reti di distribuzione del gas naturale e la loro digitalizzazione.

Avvalendosi della collaborazione di Italgas, società dall’elevato know-how, EDA THESS migliorerà ulteriormente il livello dei servizi e degli strumenti impiegati per gestire e sviluppare la propria rete di distribuzione in coerenza con le esigenze delle comunità servite.

Per Italgas l’accordo è un importante riconoscimento delle competenze e best practice nella gestione delle reti di distribuzione del gas naturale maturate in oltre 180 anni. La collaborazione consentirà a Italgas di supportare lo sviluppo di un primario operatore greco, condividendo anche i risultati del proprio piano di innovazione tecnologica e digitale nonché di rafforzare ulteriormente la propria leadership internazionale grazie anche alle recenti partnership concluse con importanti player di livello mondiale.

Conference Call: risultati del primo trimestre 2019

Il Top Management di Italgas presenta i risultati del primo trimestre 2019.

La Conference Call per la presentazione dei risultati alla comunità finanziaria si è terrà martedì 14 maggio 2019 alle ore 16:00.

Sarà possibile seguire in diretta la conference al link di seguito:

 GUARDA LA DIRETTA

Il Consiglio di Amministrazione di Italgas nomina i componenti dei Comitati consiliari ed i relativi Presidenti

Milano, 14 maggio 2019 – Il Consiglio di Amministrazione di Italgas, riunitosi ieri sotto la presidenza di Alberto Dell’Acqua, in linea con le disposizioni del Codice di Autodisciplina, al quale la società aderisce, ha confermato l’istituzione dei seguenti Comitati e nominato i relativi componenti:

Comitato Controllo e Rischi e Operazioni con Parti Correlate

  • Paola Annamaria Petrone* (Presidente)
  • Giandomenico Magliano*
  • Silvia Stefini*

Comitato Nomine e Remunerazione

  • Andrea Mascetti* (Presidente)
  • Maurizio Dainelli**
  • Silvia Stefini*

Comitato Sostenibilità

  • Giandomenico Magliano* (Presidente)
  • Yunpeng He**
  • Veronica Vecchi*

Il Consiglio di Amministrazione ha quindi attestato che almeno un componente del Comitato Controllo e Rischi e Operazioni con Parti Correlate e del Comitato Nomine e Remunerazione possiede i requisiti previsti dal Codice di Autodisciplina.

* Amministratore non esecutivo indipendente
** Amministratore non esecutivo

Italgas: approvati i risultati al 31 marzo 2019

Milano, 14 maggio 2019 – Il Consiglio di Amministrazione di Italgas, riunitosi ieri sotto la presidenza di Alberto Dell’Acqua, ha approvato i risultati consolidati del primo trimestre 2019 (non sottoposti a revisione contabile).

Principali dati

Highlight economici e finanziari consolidati:
• Ricavi totali: 310,8 milioni di euro (+9,9%)
• Utile Operativo Lordo (EBITDA): 219,2 milioni di euro (+10,5%)
• Utile operativo (EBIT): 123,6 milioni di euro (+10,0%)
• Utile netto: 86,3 milioni di euro (+15,5%)
• Investimenti tecnici: 152,4 milioni di euro (+43,6%)
• Flusso di cassa da attività operativa : 242,2 milioni di euro
• Indebitamento finanziario netto : 3.701,9 milioni di euro

Highlight operativi comprensivi delle società partecipate:
• Comuni in concessione per il servizio di distribuzione gas: n. 1.803
• Numero di contatori attivi: 7,57 milioni
• Rete di distribuzione gas: circa 70.000 Km

I risultati economico-finanziari conseguiti confermano il continuo percorso di crescita fatto registrare dalla Società fin dal suo ritorno in Borsa, avvenuto a novembre 2016, consentendo di inaugurare il nuovo ciclo di gestione all’insegna dell’ulteriore miglioramento dei margini rispetto all’analogo periodo del 2018.
Con 152,4 milioni di euro di investimenti organici realizzati nel primo trimestre, Italgas supera significativamente gli obiettivi definiti nel Piano, aumento in linea con quanto già annunciato al mercato. In particolare, oltre il 50% degli investimenti è stato destinato alla manutenzione ed alle estensioni della rete (170 km contro i 40 dello scorso anno), mentre è continuata – in linea con lo scorso anno – l’installazione degli smart meters, in sostituzione dei misuratori tradizionali, sostituzione che sarà conclusa entro la prima metà del 2020. Con circa 410mila misuratori installati nei primi tre mesi del 2019, il numero complessivo, considerando anche le società partecipate, è pari a circa 5,4 milioni, pari al 63,9% dell’intero parco contatori . L’installazione degli smart meters è parte del progetto più complessivo di digitalizzazione della rete per il quale sono già stati completati oltre 50 progetti pilota su tutto il territorio nazionale – 200 chilometri di reti di distribuzione e complessivi 11.800 smart meters.
I fabbisogni connessi agli investimenti netti del primo trimestre 2019 sono stati integralmente coperti dal positivo flusso di cassa da attività operativa, pari a 242,2 milioni di euro, con un Free Cash Flow – prima delle attività di M&A – pari a 112,7 milioni di euro.
La posizione finanziaria netta al 31 marzo 2019 è pari a 3.701,9 milioni di euro (3.814,3 milioni di euro al 31 dicembre 2018).

Con riferimento ai risultati economici, l’utile operativo del primo trimestre 2019 ammonta a 123,6 milioni di euro (+10,0% rispetto al 31 marzo 2018) e l’utile netto è pari a 86,3 milioni di euro (+15,5% rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente).

Paolo Gallo, Amministratore Delegato di Italgas, ha così commentato:

“Anche i risultati del primo trimestre 2019 confermano il percorso virtuoso intrapreso da Italgas da novembre 2016: tutti gli indicatori evidenziano incrementi a doppia cifra. In particolare EBIT e Utile Netto hanno fatto registrare, rispetto al medesimo periodo del 2018, incrementi rispettivamente pari a +10% e +15,5% a dimostrazione della bontà delle acquisizioni effettuate e delle importanti azioni di efficientamento intraprese negli ultimi due anni. Gli investimenti di periodo registrano un incremento del 43,6%, in particolare sono cresciuti di oltre il 70% gli investimenti sulla rete (manutenzione ed estensione) che sono gli investimenti più pregiati per l’economia italiana. È proseguito il processo di installazione degli smart meter, che sarà completato nel primo semestre 2020, e il più ampio progetto di digitalizzazione delle reti che contribuirà a rafforzare la leadership di Italgas in Italia e in Europa. A riconoscimento del nostro ruolo sono stati firmati nelle scorse settimane due importanti accordi di partnership: con State Grid Corporation of China, la più grande utility al mondo, e con l’americana Picarro, società leader nella fornitura di software intelligenti per il monitoraggio delle reti”.

[1] Al netto degli effetti derivanti dall’IFRS 16 e IFRS 15.

[2] L’indebitamento finanziario netto alla data del 31 marzo 2019 non considera debiti finanziari per leasing operativi ex IFRS 16 per 65,7 milioni di euro (49,9 milioni di euro al 31 dicembre 2018).

[3]Escludendo le società partecipate, nel primo trimestre 2019 Italgas ha installato circa 363,5 mila nuovi misuratori portando il totale attuale dei contatori installati a circa 4,8 milioni, pari a circa il 63,4% dell’intero parco.

Italgas per le Società di Vendita: è partito il percorso di formazione dedicato

Mercoledì 8 maggio 2019 presso la Digital Factory della nostra sede di Milano, si è tenuto il primo incontro formativo-informativo interamente dedicato alle Società di Vendita.

In una sessione ricca di contenuto, aperta al dialogo ed allo scambio attivo, ci siamo confrontati sulle potenzialità dello strumento principe di comunicazione messo a disposizione di tutte le Società di Vendita da Italgas, il portale GasOnLine, offrendo spunti per il suo miglior utilizzo e interrogandoci sui possibili sviluppi.

In apertura è stato ripercorso il flusso di richiesta di nuove user di accesso al portale, con attenzione ai profili disponibili, sempre più personalizzati, in ottica di efficienza e flessibilità.

La sessione è proseguita con un excursus sulle novità di GasOnLine, dagli impatti del Sistema Informativo Integrato (SII) ai nuovi servizi disponibili per le Società di Vendita.

Spunto per riflessioni importanti il focus a seguire, dedicato all’accertamento documentale ed alle novità normative in ambito.

L’incontro si è concluso con la condivisione dei primi risultati della Digital Factory di Italgas ed in particolare del programma di digitalizzazione dei nostri processi aziendali, avviati nel 2018, con l’obiettivo, in primis, di migliorare l’efficienza operativa dei servizi offerti alle società commerciali e ai consumatori finali.

Con questo primo incontro abbiamo avviato un percorso di formazione e confronto che ci vedrà sempre più partecipi e attivi nella gestione delle relazioni commerciali.

L’impegno di Italgas continua! Seguiranno nuove sessioni per coinvolgere tutte le Società di Vendita che ogni giorno operano sulle nostre reti.

 

Maggiori dettagli sulla gioranta nell’agenda dell’evento.

Ultimo aggiornamento: