Una notte nella storia del gas

Il 15 settembre 2017 Italgas parteciperà alla “Notte degli Archivi”: un evento speciale, giunto alla seconda edizione, in cui alcuni dei più prestigiosi archivi storici di Torino apriranno le porte agli appassionati.

Dalle 19 alle 23, l’Archivio Storico e il Museo Italgas sveleranno il proprio patrimonio storico e industriale, ripercorrendo la storia dell’azienda, e le tappe dello sviluppo tecnologico e sociale del Paese. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti.

A raccontare gli oggetti e i documenti che hanno fatto la storia dell’industria del gas sarà lo “scrittore-artigiano” – come ama definirsi – Bruno Gambarotta, giornalista, autore e regista di programmi per radio e televisione.

Archivio Storico e Museo Italgas

Il primo progetto per la realizzazione di un archivio storico e di un’esposizione di oggetti e documenti dell’industria del gas, rispondente all’obiettivo di salvaguardare e valorizzare il patrimonio di storia e tecnologia di cui la Società disponeva, risale agli anni Ottanta. Il 31 dicembre 2016 è arrivato anche il riconoscimento di “notevole interesse storico” rilasciato dalla Soprintendenza Archivistica per il Piemonte e la Valle d’Aosta. Nel 1994, grazie all’impulso di istituti storici e comitati scientifici di ricerca, viene individuata la sede più idonea per ospitare ed esporre materiali e oggetti d’archivio, sita in via Po 53. A seguito del grande aumento dei reperti esposti e della tipologia dei materiali conservati (che oggi annoverano elementi interattivi e multimediali), l’Archivio e il Museo sono attualmente ospitati nella tecnologica sede di Corso Palermo 3, presso la Direzione Italgas. Gli spazi interni comprendono una sezione espositiva (costituita da una raccolta di reperti storici relativi alla storia dell’industria del gas), una sezione d’archivio (che ospita una raccolta storica di documenti inerenti il settore del gas) e un Centro Studi (costituito da una biblioteca e sale attrezzate per riunioni e convegni).

Italgas festeggia il 180° anniversario dalla sua fondazione

Un libro e una performance per raccontare la storia di una delle più antiche aziende italiane

Torino 12 settembre 2017 – Oggi Italgas festeggia il 180° anniversario dalla sua fondazione. La Società iniziò infatti il suo cammino il 12 settembre 1837 con la denominazione di Compagnia di illuminazione a Gaz per la Città di Torino.

L’appuntamento è alle 17:00 a Palazzo Madama a Torino, città in cui Italgas è stata fondata e nella quale ha sempre mantenuto importanti sedi direzionali.

All’evento parteciperanno la Sindaca di Torino, Chiara Appendino, il Presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, l’amministatore delegato Italgas, Paolo Gallo.

Siamo orgogliosi – ha dichiarato la Sindaca Chiara Appendino – che proprio Torino sia stata la città dove la Società che oggi si chiama Italgas abbia avviato la propria attività e iniziato un lungo percorso con cui ha accompagnato, nel tempo e passo dopo passo, la storia economica e sociale del nostro Paese, influenzando anche il modo di vivere e le abitudini quotidiane degli italiani”.
Per il Presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino “Italgas rappresenta una parte importante della storia italiana, perchè nei suoi 180 anni di vita ha partecipato attivamente al processo di sviluppo e affermazione economica del nostro paese. Una fiammella che è partita da Torino, e che a Torino, e in Piemonte, continua ad avere riferimenti e radici, con il suo sostegno a progetti che interessano tutto il territorio piemontese e l’impegno in settori, come quello culturale, che hanno indubbie ricadute positive per la nostra comunità”.

La speciale ricorrenza viene celebrata con un libro e una performance che ripercorrono i 180 anni di vita di una delle più antiche aziende italiane, storicamente riconosciuta come la società che ha portato il gas nelle case degli italiani contribuendo allo sviluppo economico e sociale del Paese.

“Luce, calore, energia. 180 anni di Italgas” è al tempo stesso il titolo del volume realizzato per l’occasione dallo storico Valerio Castronovo (editore Laterza) e l’elemento ispiratore della performance elaborata per raccontare “una lunga storia in parole, suoni, immagini”.

180° anniversario Italgas: Presidente e Amministratore Delegato ricevuti al Quirinale

 
Milano, 11 settembre 2017 – In occasione del 180° anniversario dalla fondazione della Società, il Presidente e l’Amministatore Delegato di Italgas, Lorenzo Bini Smaghi e Paolo Gallo, sono stati ricevuti questo pomeriggio al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.
La visita è stata anche l’occasione per illustrare al Presidente della Repubblica gli obiettivi e i piani di sviluppo della Società in termini di investimenti, estensione del servizio, applicazione delle moderne tecnologie digitali.
Italgas celebrerà i 180 di storia domani a Torino, città in cui è stata fondata.

Italgas: pieno successo per il lancio di un’emissione obbligazionaria da 500 milioni di euro

NON DESTINATO ALLA PUBBLICAZIONE O DISTRIBUZIONE NEGLI STATI UNITI, IN AUSTRALIA, CANADA E GIAPPONE

Milano, 11 settembre 2017 – Italgas Spa (rating BBB+ per Fitch, Baa1 per Moody’s) ha concluso oggi con successo il lancio di un’emissione obbligazionaria con scadenza 18 gennaio 2029, a tasso fisso per un ammontare di 500 milioni di euro con cedola annua dell’1,625%, in attuazione del Programma EMTN (Euro Medium Term Notes) deliberato dal Consiglio di Amministrazione del 18 ottobre 2016.

Il nuovo bond servirà a ottimizzare ulteriormente la struttura finanziaria di Italgas in relazione al rapporto tra indebitamento a breve e a medio-lungo termine, estendendo la vita media e incrementando la quota a tasso fisso.

Questa nuova operazione rappresenta l’emissione con la scadenza più lunga tra quelle realizzate fino ad oggi da parte di Italgas, nonché la più lunga emissione in euro da parte di un emittente italiano nel corso del 2017.

L’operazione ha fatto registrare una domanda pari a 2,6 volte l’offerta con un’elevata qualità e un’ampia diversificazione geografica degli investitori.

Il collocamento, rivolto a investitori istituzionali, è stato organizzato e diretto, in qualità di Joint Bookrunners da Banca IMI, BNP Paribas, Citi, J.P. Morgan, Mediobanca, Société Générale e UniCredit.

Le obbligazioni saranno quotate presso la Borsa del Lussemburgo.

Di seguito i dettagli dell’operazione:

  • Importo: 500 milioni di euro
  • Scadenza: 18 gennaio 2029
  • Cedola annua dell’1,625% con un prezzo di re-offer di 99,746 (corrispondente a uno spread di 72 punti base sul tasso mid swap di riferimento).

DISCLAIMER

Il presente comunicato (incluse le informazioni ivi contenute) non costituisce né forma parte di un’offerta al pubblico di prodotti finanziari né una sollecitazione di offerte per l’acquisto di prodotti finanziari e non sarà effettuata un’offerta di vendita di tali prodotti in qualsiasi giurisdizione in cui tale offerta o vendita sia contraria alla legge applicabile. La distribuzione del presente comunicato potrebbe essere contraria alla legge applicabile in alcune giurisdizioni. Il presente comunicato non costituisce un’offerta di vendita di prodotti finanziari negli Stati Uniti d’America, in Australia, Canada e Giappone e qualsiasi altra giurisdizione in cui tale offerta o vendita sono proibiti e non potrà essere pubblicato o distribuito, direttamente o indirettamente, in tali giurisdizioni. I prodotti finanziari menzionati nel presente comunicato non sono stati e non saranno registrati ai sensi del Securities Act degli Stati Uniti d’America del 1933, come modificato; tali prodotti non potranno essere offerti o venduti negli Stati Uniti d’America in mancanza di registrazione o di un’esenzione dall’applicazione degli obblighi di registrazione. Il presente comunicato non costituisce un’offerta al pubblico di prodotti finanziari in Italia ai sensi dell’art. 1, comma 1, lett. t), del D. Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58. La documentazione relativa all’offerta non è stata/non verrà sottoposta all’approvazione della CONSOB.

Italgas perfeziona il suo primo programma Euro Medium Term Notes

Milano, 21 novembre 2016 – Italgas ha perfezionato un programma di emissione a medio e lungo termine (Euro Medium Term Notes Programme), per un ammontare complessivo fino a 2,8 miliardi di euro, a seguito di quanto approvato lo scorso 18 ottobre 2016 dal Consiglio di Amministrazione.

Il programma prevede l’emissione di uno o più prestiti obbligazionari non convertibili, da collocare presso investitori istituzionali operanti in Europa da emettersi in una o più tranche entro il 31 ottobre 2017.

I titoli emessi saranno quotati presso la Borsa del Lussemburgo (Luxembourg Stock Exchange).

Le agenzie di rating Moody’s e Fitch hanno assegnato un rating creditizio al programma rispettivamente pari a “Baa1”, con outlook stabile, e “BBB+”.

“In linea con la strategia e gli obiettivi presentati alla comunità finanziaria nel corso del nostro Capital Market Day e del road show, stiamo predisponendo gli strumenti per dotarci di una solida ed efficiente struttura finanziaria – ha dichiarato Paolo Gallo, Amministratore Delegato di Italgas – con l’obiettivo di diversificare le fonti di provvista e ottenere un adeguato equilibrio tra tasso fisso e variabile a costi competitivi”.

Il prospetto del Programma EMTN è disponibile sul sito internet di Italgas (www.italgas.it nella sezione “Investitori – “Debito e Credit rating”).

Ultimo aggiornamento: