Italgas: modifica al calendario eventi societari

Italgas: modifica al calendario eventi societari

Rinviata la presentazione del Piano Strategico 2020-2026 e dei risultati del III trimestre 2020

Milano, 28 maggio 2020 – Italgas informa che in considerazione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, la presentazione alla comunità finanziaria del Piano Strategico 2020-2026 è stata rinviata al 30 ottobre 2020. Nella stessa data saranno presentati i risultati del III trimestre 2020.

Il Piano Strategico 2020-2026 sarà sottoposto all’approvazione del Consiglio di Amministrazione in occasione della riunione del 29 ottobre 2020, già fissata per l’esame dei risultati del III trimestre.

Il giorno 11 giugno 2020, alle ore 15:00, si terrà una conference call per aggiornare la comunità finanziaria circa l’andamento della gestione nel 2020 e gli impatti attesi sull’attività dall’emergenza Covid-19.

Il calendario degli eventi societari è disponibile all’indirizzo www.italgas.it/it/investitori/calendario-finanziario/

Acquisito 15% di Reti Distribuzione

Italgas acquista quota del 15% di Reti Distribuzione da AEG Coop e rafforza la presenza in Piemonte.

Milano, 26 maggio 2020 – Italgas rafforza la sua presenza in Piemonte grazie all’accordo sottoscritto oggi con AEG Coop (Azienda Energia e Gas Società Cooperativa), attiva nella vendita e nella distribuzione del gas naturale con sede a Ivrea, per l’acquisizione del 15% della controllata Reti Distribuzione.

Reti Distribuzione, il cui capitale sociale è detenuto interamente da AEG Coop, opera al servizio di 49 Comuni per 32.000 punti di riconsegna distribuiti prevalentemente a Ivrea e nei territori limitrofi.

Il corrispettivo definito per il 15% del capitale sociale di Reti Distribuzione è pari a 4,56 milioni di euro.

Italgas riparte: i servizi attivi nella Fase 2

A oltre 2 mesi di distanza dall’inizio dell’emergenza Covid19, Italgas riparte in corrispondenza dell’inizio della Fase 2. Dall’inizio del “lockdown” fino ad oggi, infatti, l’azienda ha continuato a garantire sul campo tutti i servizi essenziali legati all’efficienza, alla continuità e alla sicurezza del servizio di distribuzione gas.
Allo stesso modo abbiamo portato avanti l’esecuzione delle nuove attivazioni e riattivazioni al fine di assicurare ai nuovi utenti il servizio e la “normalità” della vita in casa, grazie all’utilizzo quotidiano del gas.

Nel rispetto del DL n° 33 del 16 maggio 2020 DPCM del 26 aprile 2020, delle prescrizioni imposte dall’ARERA e delle indicazioni del Ministero dello Sviluppo Economico, Italgas continua ad assicurare anche nella Fase 2 i servizi essenziali, tra cui attivazioni e riattivazioni e, inoltre, torna a prendere in carico anche tutte le altre richieste di servizio sulle utenze che non comportano l’ingresso nelle singole abitazioni private, quali ad esempio:

  • Nuovi allacci
  • Sostituzioni dei contatori
  • Disattivazioni
  • Sospensioni e interruzioni delle forniture per morosità
  • Letture
  • Preventivi per lavori su impianti e contatori e relativi sopralluoghi
  • Verifiche su contatori non funzionanti

In particolari situazioni di urgenza, Italgas potrà intervenire anche all’interno delle abitazioni private, per garantire la continuità e disponibilità del servizio in condizioni di sicurezza per gli utenti.
Il servizio di Pronto Intervento Italgas per le emergenze resta sempre attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 al numero 800-900-999.

Oltre alla gestione delle richieste sulle utenze, sono ripartiti in tutto il territorio nazionale anche gli interventi in campo per estendere le nostre reti nei territori non ancora raggiunti dal metano, per ammodernare gli impianti e sostituire tratti di rete con soluzioni più moderne, sicure ed efficienti. Portare avanti gli investimenti previsti dal Piano Industriale di Italgas è possibile grazie alla dotazione dei necessari dispositivi di protezione individuale, forniti a tutti i nostri tecnici in campo, e soprattutto grazie all’adozione di nuove modalità di lavoro e all’utilizzo degli strumenti digitali introdotti dalla Digital Factory di Italgas. Tecnologie essenziali per facilitare il lavoro da remoto garantendo la prosecuzione delle attività in sicurezza.

La Fase 2 rappresenta un momento fondamentale per la ripartenza del Paese e di tutti i territori in cui operiamo. Grazie alla riorganizzazione delle attività e alle tecnologie adottate in campo continueremo ad assicurare a tutti gli utenti un servizio efficiente e sicuro, come Italgas fa da oltre 180 anni.

Assemblea degli Azionisti: 12 maggio 2020

L’Assemblea degli Azionisti di Italgas è convocata in sede ordinaria, in unica convocazione, il 12 maggio 2020, alle ore 11.00, in Milano, Via Carlo Bo 11, per discutere e deliberare sull’ordine del giorno di cui all’Avviso di Convocazione.

In considerazione dell’emergenza sanitaria in corso connessa all’epidemia da COVID-19, sarà possibile seguire l’Assemblea in diretta streaming dal link di seguito.

Istruzioni per accedere allo streaming:

A partire dalle ore 11:00 potrai assistere alla diretta streaming dell’Assemblea.
Dopo aver cliccato sul link, atterrerai sulla pagina di accesso alla piattaforma.
Una volta sulla pagina, clicca su “Register” e compila i campi richiesti (come user puoi inserire per esempio la tua mail aziendale e come password una a tua scelta).
Dopo aver compilato il form d’iscrizione, clicca su uno dei due box con l’anteprima dell’evento live per vederlo nella lingua che preferisci (italiano o inglese) e poi a seguire sull’icona “Play”.

  Guarda l’assemblea in diretta

L’Assemblea degli Azionisti approva il Bilancio 2019 e la proposta di dividendo

  • Approvato il bilancio di esercizio 2019
  • Dividendo di 0,256 euro per azione (+9,4% rispetto all’anno precedente)
  • Deliberazione favorevole sulla Politica sulla remunerazione e sui compensi corrisposti 2020
  • Conferito l’incarico di revisione legale dei conti per il periodo 2020-2028 a Deloitte & Touche S.p.A.

 

 

Milano, 12 maggio 2020 –  L’Assemblea ordinaria degli Azionisti di Italgas si è riunita oggi a Milano sotto la Presidenza di Alberto Dell’Acqua, con una partecipazione del capitale sociale pari al 77,17%.

“Nell’emergenza sanitaria che stiamo attraversando – ha sottolineato il Presidente di Italgas, Alberto Dell’Acqua – voglio cogliere l’occasione di questa Assemblea per rivolgere idealmente a tutti i Soci l’apprezzamento per aver condiviso la scelta di giocare un ruolo attivo nel sostegno alle strutture investite dall’imprevedibile onda d’urto del Covid-19. Abbiamo riconosciuto aiuti a numerosi ospedali, da Nord a Sud del Paese, e alla Protezione Civile nella consapevolezza che ognuno di noi – dipendenti, azienda, management e azionisti – sia chiamato ad adoperarsi per contribuire a proteggere e a ricostruire il futuro delle comunità che da oltre 180 anni abbiamo il privilegio di servire”. 

Paolo Gallo, Amministratore Delegato di Italgas, ha così commentato:

“Desidero esprimere la mia soddisfazione, quella del Consiglio di Amministrazione nonché un ringraziamento ai Soci di Italgas per la loro ampia partecipazione all’Assemblea di oggi nonostante l’inusuale modalità con cui si è dovuta svolgere. Aver deliberato a favore delle proposte presentate conferma una unità di intenti e una visione condivisa dell’azienda e dei suoi obiettivi. La solidità economica e finanziaria del Gruppo e le prospettive di crescita hanno evidentemente consentito di approvare la proposta di dividendo di 0,256 euro per azione, in crescita di oltre il 9% rispetto all’anno precedente, laddove il difficile momento che il Paese sta attraversando ha indotto altre realtà a rivedere alcuni obiettivi e soprattutto la politica di remunerazione per gli Azionisti”.

Ai sensi dell’art. 106, comma 4, del Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18, l’intervento dei Soci in Assemblea ha avuto luogo esclusivamente tramite il Rappresentante Designato ex art. 135- undecies del Decreto Legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 (“TUF”).

L’Assemblea degli azionisiti:

  • ha esaminato il bilancio consolidato del Gruppo Italgas al 31 dicembre 2019 che chiude con un utile netto attribuibile al Gruppo di 417,2 milioni di euro (313,7 milioni di euro nel 2018) ed un utile netto adjusted attribuibile al Gruppo di 345,2 milioni di euro (315,5 milioni di euro nel 2018);
  • ha approvato il bilancio di esercizio di Italgas S.p.A. al 31 dicembre 2019, che chiude con un utile netto di 223,6 milioni di euro (193,7 milioni di euro nel 2018);
  • ha deliberato di distribuire 0,256 euro per azione (+9,4% rispetto all’anno precedente) a titolo di dividendo per complessivi 207.138.688,51 euro e di destinare a nuovo l’importo che residua di 16.485.355,94. La messa in pagamento del dividendo decorrerà dal 20 maggio 2020, con data di stacco della cedola n. 3 fissata al 18 maggio 2020 e record date al 19 maggio 2020.

L’Assemblea degli Azionisti ha inoltre approvato la risoluzione consensuale dell’incarico di revisione legale conferito alla società di revisione PricewaterhouseCoopers S.p.A. e il conferimento dell’incarico di revisione legale, per la durata di nove esercizi, e precisamente per gli esercizi chiusi il 31 dicembre dal 2020 al 2028, alla società di revisione Deloitte & Touche S.p.A.

Con riferimento alla Politica in materia di remunerazione e sui compensi corrisposti 2020, l’Assemblea ha approvato con voto vincolante la Sezione I denominata “Politica sulla Remunerazione 2020”, ai sensi dell’articolo 123-ter, comma 3-ter, del TUF, e ha espresso parere favorevole con voto consultivo e non vincolante sulla Sezione II, ai sensi dell’art. 123-ter, comma 6, del TUF.

È stato, inoltre, approvato il Piano di incentivazione monetaria di lungo termine 2020- 2022, nei termini e secondo le condizioni descritte nel Documento Informativo messo a disposizione del pubblico con le modalità previste dalla legge. Si tratta di uno strumento finalizzato a promuovere un ulteriore allineamento del management agli interessi degli Azionisti e la sostenibilità della creazione di valore nel lungo termine.

Infine, in occasione dell’Assemblea è stata presentata la Dichiarazione Non-Finanziaria 2019, il documento che descrive l’impegno della Società verso i temi CSR, il modello aziendale e le politiche praticate in merito alle attività ambientali, sociali, attinenti il personale, il rispetto dei diritti umani, la lotta contro la corruzione attiva e passiva. In ottemperanza a quanto previsto dal D.Lgs. n. 254/2016, la Dichiarazione Non-Finanziaria è stata redatta in un documento separato e autonomo, sottoposto alla verifica della società incaricata della revisione legale PWC S.p.A., presentato dal Comitato di Sostenibilità e approvato dal Consiglio di Amministrazione di Italgas.

Ultimo aggiornamento: