Moody’s conferma il rating di Italgas a ‘Baa2’, Outlook Stabile

Milano, 26 settembre 2019 – Moody’s Investors Service (Moody’s) ha confermato oggi il merito di credito a lungo termine di Italgas (Baa2) con outlook stabile.

La conferma del rating riflette l’ottimo posizionamento di Italgas in un settore caratterizzato da un quadro regolatorio stabile.

Moody’s evidenzia la solida redditività e la significativa capacità di generazione di cassa di Italgas, supportati dagli ottimi livelli di efficienza operativa e da un costo del debito estremamente basso; secondo l’agenzia di rating, la progressiva realizzazione del nuovo piano di investimenti per il periodo 2019-2025 e il robusto profilo di liquidità della Società permetteranno a Italgas di mantenere un ampio vantaggio competitivo in occasione della partecipazione alle gare per l’assegnazione delle nuove concessioni gas.

Milano Green Week: Italgas e Comune di Milano inaugurano il “nuovo” Parco Russoli

Milano, 26 settembre 2019 – È tornato a popolarsi di bambini, famiglie, lavoratori e studenti il “nuovo” parco Franco Russoli, in via Carlo Bo (zona Romolo), restituito alla città dopo i lavori di riqualificazione e valorizzazione realizzati da Italgas.

La riapertura del polmone verde da 10.000 metri quadrati è stato l’evento inaugurale della seconda edizione della Milano Green Week, la manifestazione del Comune di Milano rivolta alla promozione del verde, ai temi della sostenibilità urbana e alla diffusione di una cultura “Green”.

L’inaugurazione, a cui hanno partecipato l’assessore comunale all’Urbanistica, Verde e Agricoltura Pierfrancesco Maran, il Presidente di Italgas Alberto dell’Acqua, l’Amministratore Delegato di Italgas Paolo Gallo e l’architetto Fabrizio Giugiaro, è stata l’occasione per scoprire le nuove aree realizzate nel parco, le installazioni e le attrezzature disponibili, oltre a godere del rinnovato colpo d’occhio offerto da una vegetazione arricchita con nuove specie a fioritura graduale.

Esperti di discipline sportive e animatori hanno guidato i presenti alla scoperta della zona fitness, dotata di macchinari per l’attività fisica all’aperto, dell’area giochi con diverse giostre accessibili anche a bambini con disabilità, dello spazio per i cani e del nuovo spazio di aggregazione in cui sono state posizionate panche e tavoli sotto un pergolato utilizzabile in tutte le stagioni.

Al centro del parco, il nuovo campo di calcetto in erba sintetica ha ospitato la prima partita simbolicamente aperta a squadre formate da personale del Comune, abitanti del quartiere, persone di Italgas e delle aziende limitrofe, studenti della vicina Università. Il tutto sotto lo sguardo attento di Carolina Morace, ex ct della Nazionale femminile di calcio, ora apprezzata commentatrice tv, testimonial dell’evento e coach d’eccezione dei due team.

“Siamo lieti di poter restituire al quartiere che ospita la nostra sede e alla città un’area così importante – è il commento dell’Amministratore Delegato di Italgas, Paolo Gallo – Con la riqualificazione del Parco Russoli vogliamo contribuire allo sviluppo del territorio promuovendo l’attenzione all’ambiente e offrendo uno spazio di aggregazione e socialità, oltre a favorire l’attività fisica e uno stile di vita sano: un esempio del nostro impegno quotidiano nei confronti delle comunità locali e una rappresentazione concreta del nostro modo di intendere la responsabilità sociale d’impresa”.

Da oggi Parco Russoli è molto più vivibile per tutti i cittadini del quartiere, che potranno godere delle tante nuove attrezzature – dichiara l’assessore all’Urbanistica, Verde e Agricoltura Pierfrancesco Maran -. Il nostro ringraziamento va a Italgas, per il lavoro svolto e per la manutenzione di cui si occuperà nei prossimi tre anni. La collaborazione tra pubblico e privato è sempre più importante per rendere la nostra città più bella e verde”.

In base agli accordi sottoscritti con il Comune di Milano, Italgas si occuperà per i prossimi tre anni anche della gestione ordinaria e della manutenzione dell’area e delle strutture, nell’ottica di una continua partecipazione alla tutela e al miglioramento della qualità dei servizi ai cittadini.

Sisma 2016 – Consegnati alle scuole abruzzesi 140 computer donati da Italgas

Civitella del Tronto (Teramo), 23 settembre 2019 – A pochi giorni dal ritorno sui banchi riparte il programma per le scuole dei territori colpiti dal sisma del 2016 promosso dal Commissario Straordinario del Governo con la collaborazione di Italgas che ha donato 1.500 computer per la creazione di nuove aule informatiche utili ad implementare l’offerta formativa scolastica.

Simbolica la scelta dell’Istituto Comprensivo Civitella-Torricella come sede della cerimonia di consegna dei 140 computer destinati alle scuole abruzzesi: Civitella del Tronto è infatti tra i borghi storici più colpiti dal sisma del 2016.

L’iniziativa, che rientra nell’ambito del protocollo sottoscritto lo scorso dicembre, è stata illustrata dal Commissario Straordinario del Governo, Piero Farabollini e dal Responsabile delle Relazioni Istituzionali e Affari Regolatori di Italgas, Nunzio Ferrulli, alla presenza di molti sindaci e amministratori del territorio, dei rappresentanti dell’Ufficio Scolastico Regionale dell’Abruzzo e dei dirigenti scolastici delle scuole destinatarie.

Per il gruppo Italgas il progetto, giunto alla penultima tappa, è parte di un più ampio programma di attività dedicato alle comunità e ai territori in cui la società è presente e opera, con l’intento di creare valore offrendo un supporto concreto alle nuove generazioni e più in generale alle famiglie.

L’obiettivo della ricostruzione è anche consentire la ri-costituzione delle comunità e per farlo dobbiamo necessariamente puntare sui giovani che devono raccoglierne il testimone – ricorda il Commissario FarabolliniCon la donazione Italgas si concretizza per migliaia di ragazzi e per le loro famiglie la sintesi tra memoria e futuro attraverso il mezzo che connette per eccellenza. Questi computer rappresentano idealmente la staffetta culturale e sociale necessaria per guardare avanti con rinnovata speranza. Sono simbolo di quella rete fatta di tecnici, amministratori, politici ed imprese che incarnano la volontà del ben fare perché i ragazzi connessi al mondo con questi strumenti restino profondamente connessi alla loro madre terra.

A pochi giorni dall’inizio del nuovo anno scolastico – ha commentato l’Amministratore Delegato di Italgas, Paolo Gallo siamo lieti di poter ribadire il nostro impegno verso il territorio e le comunità servite. Anche oggi vogliamo offrire un supporto concreto ai giovani, ai dirigenti scolastici e ai professori per lo sviluppo di programmi di studio che potranno integrare e approfondire tematiche quali la digitalizzazione e l’innovazione tecnologica, che sono ormai centrali nel mondo del lavoro. Accanto al costante impegno per il miglioramento continuo della qualità e della sicurezza dei nostri servizi, vogliamo così sostenere la ricostruzione dei territori colpiti dal sisma puntando sulle nuove generazioni e sullo sviluppo di competenze e conoscenze”.

 

Ad oggi Italgas ha distribuito 1.160 dei 1.500 computer destinati alle zone colpite dal terremoto del 2016. Dopo Lazio, Marche e Abruzzo, l’ultima tappa sarà nel mese di ottobre in Umbria.

Il Consiglio di Amministrazione di Italgas delibera il rinnovo e l’incremento del Programma EMTN fino a massimi nominali 5 miliardi di euro

Milano, 23 settembre 2019 – Il Consiglio di Amministrazione di Italgas, riunitosi oggi sotto la Presidenza di Alberto Dell’Acqua, ha deliberato il rinnovo del Programma EMTN, avviato nel 2016 e successivamente rinnovato nel 2017 e nel 2018, aumentandone, contestualmente, l’importo massimo dagli attuali nominali 3,5 miliardi di euro a nominali 5 miliardi di euro.

Ad oggi sono stati emessi prestiti obbligazionari per nominali 3,5 miliardi di euro nell’ambito dell’attuale Programma EMTN, che risulta pertanto interamente utilizzato.

Il Consiglio ha inoltre autorizzato l’emissione, da eseguirsi entro il termine di un anno dalla data di rinnovo del Programma, di uno o più prestiti obbligazionari, da collocare esclusivamente presso investitori istituzionali. L’ammontare complessivo di titoli obbligazionari in circolazione non potrà eccedere il suddetto importo massimo ed i titoli di nuova emissione potranno essere quotati presso mercati regolamentati.

Italgas inclusa per la prima volta nel Dow Jones Sustainability Index World

Milano, 16 settembre 2019 – Il titolo Italgas è stato incluso per la prima volta nella sua storia nel Dow Jones Sustainability Index World, indice che valuta a livello globale la capacità delle imprese a maggiore capitalizzazione di misurarsi con i grandi temi della sostenibilità.

Italgas è l’unica utility italiana del settore della distribuzione del gas inclusa nel DJSI World, la terza nel mondo con la spagnola Naturgy e la giapponese Osaka Gas.

Quest’anno il Dow Jones Sustainability Index World si compone di 318 aziende, su un totale di oltre 3.500 invitate a partecipare. Con Italgas nel 2019 sono state incluse altre tre società italiane, che hanno portato a 12 le presenze del nostro Paese.

Dopo la recente conferma nel FTSE4Good, un altro importante riconoscimento per il modello d’impresa di Italgas ispirato a criteri di sostenibilità ambientale, sociale ed economica e incentrato su una costante interazione con il territorio di riferimento. Un ulteriore segnale per tutti gli stakeholder della capacità dell’azienda di creare valore nel medio-lungo periodo.

Il titolo Italgas confermato nel FTSE4Good Index Series: performance sostenibile superiore alla media nazionale

Milano, 11 settembre 2019 – Il titolo Italgas è stato confermato per il terzo anno consecutivo nel FTSE4Good Index Series, indice che raggruppa a livello globale le migliori aziende capaci di distinguersi per l’attenzione allo sviluppo economico sostenibile.

La review, incentrata sui criteri ESG (Ambiente, Società e Governance), ha determinato una valutazione della performance sostenibile di Italgas pari a 3,7 su un massimo di 5 punti.

Uno score che riconosce il valore delle best practice aziendali e premia l’impegno della società posizionandola al di sopra della media del settore della distribuzione del gas (2,5), dell’ambito delle utilities (2,8) e più in generale della media nazionale (3,6).

Rispetto ai tre pillars di sostenibilità spiccano le valutazioni massime ottenute rispetto agli item “Anticorruption”, “Corporate Governance”, “Labour Standards” e “Human Rights & Community”.

Questo risultato testimonia l’attenzione di Italgas verso uno sviluppo sostenibile basato sulla leadership dell’impresa nell’interazione con il contesto sociale di riferimento, finalizzata alla creazione di opportunità incentrate sul principio del valore condiviso.

Il FTSE4Good è stato creato dal FTSE Russel per favorire gli investimenti in aziende che rispondono a standard globalmente riconosciuti in materia di responsabilità sociale e rappresenta un importante punto di riferimento per la creazione di benchmark e portafogli etici. Le aziende incluse nel FTSE4Good Index soddisfano rigorosi criteri in ambito ambientale, sociale e di governance e sono quindi potenzialmente meglio posizionate per capitalizzare i benefici derivanti da una condotta di business responsabile.

Italgas: Paolo Gallo incontra il co-fondatore di LinkedIn Allen Blue

Milano, 5 settembre 2019 – L’Amministratore Delegato di Italgas Paolo Gallo ha incontrato oggi a Milano Allen Blue, co-fondatore di LinkedIn, in Italia per una due-giorni di appuntamenti.

Al centro dell’incontro i temi di innovazione, trasformazione digitale delle reti e dei processi aziendali, nonché il ruolo e le potenzialità del principale network professionale per una società come Italgas leader in Italia nel settore della distribuzione fortemente orientata all’innovazione tecnologica e al rafforzamento continuo del digital mind-set delle sue persone.

Con oltre 4 mila dipendenti, Italgas gestisce 7,6 milioni di utenti in oltre 1.800 Comuni, corrispondenti a più di un terzo del mercato della distribuzione del gas in Italia.

Ultimo aggiornamento: