Italgas: perfezionate le acquisizioni da Amalfitana Gas e AEnergia Reti

Milano, 31 gennaio 2018 Italgas ha perfezionato le acquisizioni dei rami d’azienda di Amalfitana Gas e di AEnergia Reti relativi rispettivamente alle attività di distribuzione del gas naturale in tre ATEM ricadenti in Campania e Basilicata e alla rete di distribuzione a servizio del Comune di Portopalo di Capopassero (Siracusa).

Amalfitana Gas – Il complesso dei beni acquisiti di Amalfitana Gas include 12 concessioni in altrettanti Comuni, circa 330 chilometri di rete in esercizio, oltre 22.000 utenze servite. In particolare, i Comuni che passano in gestione a Italgas sono Somma Vesuviana, Viggiano, Baronissi, Calvanico, Pellezzano, Fisciano, Siano, Oliveto Citra, Contursi Terme, Montesano sulla Marcellana, Monte San Giacomo, Atena Lucana.

Il controvalore dell’operazione, pari a circa 21 milioni di euro, corrisposto interamente per cassa, comprende la valorizzazione del ramo d’azienda pari a 18,5 milioni di euro e l’importo di ulteriori lavori per circa 2,5 milioni realizzati da Amalfitana Gas alla data del closing.

AEnergia Reti – A Portopalo di Capopassero la rete si estende per circa 35 chilometri e raggiunge  un bacino di circa 1.400 utenze potenziali. Il corrispettivo per l’operazione è stato pari a 2,2 milioni di euro, anche in questo caso corrisposto per cassa.

Entrambe le operazioni sono coerenti con la strategia di crescita enunciata nel Piano Industriale 2017-2023 e consentono a Italgas di rafforzare ulteriormente il proprio ruolo nel Mezzogiorno dove la storica presenza consentirà importanti sinergie con gli asset attualmente in gestione e, con l’attivazione di importanti investimenti sul territorio, darà un rinnovato impulso al processo di metanizzazione delle aree non ancora raggiunte dal servizio.

Italgas: Calendario degli eventi societari per l’anno 2018

Milano, 25 gennaio 2018 – Italgas comunica il calendario degli eventi societari e le date di diffusione al pubblico dei risultati economico-finanziari che saranno esaminati dal Consiglio di Amministrazione nel corso del 2018:

cs_finanziario2018

* Diffusione del comunicato stampa e conference call per la presentazione dei risultati alla comunità finanziaria al termine della riunione del Consiglio di Amministrazione.

** Diffusione del comunicato stampa al termine dell’Assemblea.

*** Diffusione del comunicato stampa al mattino a Borsa chiusa; conference call/Strategy Presentation per la presentazione dei risultati alla comunità finanziaria nel pomeriggio dello stesso giorno.

Sono comunicate al mercato le date relative a:

– pagamento del dividendo per l’anno fiscale 2017: 23 maggio 2018 (record date 22 maggio 2018), con data di stacco il 21 maggio 2018;

– roadshow per l’illustrazione agli investitori istituzionali e agli analisti finanziari degli obiettivi aziendali stabiliti nel Piano Strategico 2018-2024 a partire dal mese di giugno.

Eventuali variazioni alle date sopra riportare saranno tempestivamente comunicate.

Pieno successo per la riapertura di 250 milioni di euro dell’emissione obbligazionaria

Milano, 23 gennaio 2018 – Italgas Spa (rating BBB+ per Fitch, Baa1 per Moody’s) ha concluso oggi con successo la riapertura di euro 250 milioni dell’emissione obbligazionaria effettuata in data 18 settembre 2017 (500 milioni di euro, scadenza 18 gennaio 2029 e cedola pari all’1,625%).

La buona performance sul mercato secondario dell’emissione originaria ha permesso di migliorare i termini della riapertura rispetto a tale emissione, con uno spread di 58 bps sul tasso mid-swap rispetto all’originario 72 bps.

Al lancio dell’emissione, i livelli di secondario del bond (oggetto di riapertura) risultavano superiori rispetto allo spread di 58 bps ottenuto con l’operazione odierna.

L’operazione ha fatto registrare una domanda pari a circa 7 volte l’ammontare offerto inizialmente che ha consentito di incrementare l’importo dell’emissione da 100 a 250 milioni di euro con un’elevata qualità e un’ampia diversificazione geografica degli investitori.

L’emissione di oggi porta l’ammontare dell’indebitamento a tasso fisso a oltre 3,2 miliardi di euro, grazie anche alle operazioni di copertura da tasso variabile a tasso fisso effettuate nei primi giorni di gennaio.

Italgas prosegue quindi nel processo di ottimizzazione della struttura del debito, incrementandone la durata media e la percentuale a tasso fisso.

Le obbligazioni saranno quotate presso la Borsa del Lussemburgo.

Il collocamento, rivolto a investitori istituzionali, è stato organizzato e diretto, in qualità di Joint Bookrunners da BNP Paribas e Société Générale.

Di seguito i dettagli dell’operazione:

  • Importo: 250 milioni di euro
  • Scadenza: 18 gennaio 2029
  • Cedola annua del 1,625% con un prezzo di re-offer di 99,94 (corrispondente a uno spread di 58 punti base sul tasso mid-swap di riferimento)
  • EMTN deliberato dal Consiglio di amministrazione di Italgas del 23 ottobre 2017
Ultimo aggiornamento: