Italgas: depositate le liste per il rinnovo degli organi sociali

Milano, 12 marzo 2019 –  Italgas comunica che sono state depositate n. 2 liste di candidati al Consiglio di Amministrazione e n. 2 liste di candidati al Collegio Sindacale, in vista dell’Assemblea del 4 aprile 2019 in unica convocazione, che rinnoverà gli organi sociali.

Gli azionisti CDP Reti e Snam, rappresentanti complessivamente il 39,545% del capitale di Italgas, hanno depositato congiuntamente n. 1 lista dei candidati alla carica di membri del Consiglio di Amministrazione:

  1. Alberto Dell’Acqua* (Presidente)
  2. Paolo Gallo
  3. Yunpeng He
  4. Paola Annamaria Petrone*
  5. Maurizio Dainelli
  6. Giandomenico Magliano*
  7. Veronica Vecchi*
  8. Patrizia Michela Giangualano*
  9. Nicolò Dubini*

L’azionista CDP Reti, rappresentante il 26,045% del capitale di Italgas, ha depositato n. 1 lista dei candidati alla carica di membri del Collegio Sindacale:

 per la carica di Sindaco Effettivo

  1. Maurizio Di Marcotullio**
  2. Marilena Cederna**

per la carica di Sindaco Supplente

  1. Stefano Fiorini**

Azionisti istituzionali[1], complessivamente rappresentanti l’1,36615% del capitale di Italgas, hanno depositato n. 1 lista unitaria dei candidati alla carica di membri del Consiglio di Amministrazione e n. 1 lista unitaria dei candidati alla carica di membri del Collegio Sindacale:

  • Al Consiglio di Amministrazione:
  1. Andrea Mascetti*
  2. Silvia Stefini*
  • Al Collegio Sindacale:

per la carica di Sindaco Effettivo

  1. Pier Luigi Pace**

per la carica di Sindaco Supplente

  1. Giuseppina Manzo**

Le liste e la relativa documentazione richiesta dalle disposizioni in materia verranno messe a disposizione del pubblico entro il 14 marzo 2019 presso la sede di Italgas a Milano, in via Carlo Bo 11, sul sito della Società (www.italgas.it, nella sezione “Governance”, “Sistema di Corporate Governance” – “Assemblea 2019”), sul sito internet di Borsa Italiana S.p.A. (www.borsaitaliana.it) e sul meccanismo di stoccaggio autorizzato “eMarket STORAGE” all’indirizzo www.emarketstorage.com.

(*) Candidato in possesso dei requisiti di indipendenza stabiliti dal Testo Unico della Finanza (TUF) e dal Codice di Autodisciplina approvato dal Comitato per la Corporate Governance.

(**) Candidato che ha dichiarato di essere iscritto nel registro dei revisori legali e di aver esercitato l’attività di controllo legale dei conti per un periodo non inferiore a tre anni.

[1] Arca Fondi S.G.R. S.p.A. gestore del fondo Arca Azioni Italia; Etica SGR S.p.A. gestore dei fondi: Etica Rendita Bilanciata, Etica Bilanciato, Etica Azionario e Etica Obbligazionario Misto; Epsilon SGR S.p.A. gestore dei fondi: Epsilon Flessibile Azioni Euro Novembre 2020, Epsilon Flessibile Azioni Euro Giugno 2021, Epsilon Flessibile Azioni Euro Febbraio 2021, Epsilon Flessibile Azioni Euro Aprile 2021 e Epsilon Flessibile Azioni Euro Settembre 2020; Eurizon Capital SGR S.p.A. gestore dei fondi: Eurizon Global Multiasset Selection Settembre 2022; Eurizon Progetto Italia 70, Eurizon Azioni Italia, Eurizon PIR Italia Azioni e Eurizon Progetto Italia 40; Eurizon Capital SA – EuF – Equity Italy e EuF – Equity Italy Smart Volatility; Fideuram Asset Management (Ireland) – Fonditalia Equity Italy; Fideuram Investimenti SGR S.p.A. gestore dei fondi: Fideuram Italia e PIR Piano Azioni Italia; Interfund Sicav – Interfund Equity Italy; Generali Investments Luxembourg S.A. – GSMART PIR Evoluz Italia e GSMART PIR Valore Italia; Legal&General Assurance (Pensions Management) Limited; Mediolanum Gestione Fondi SGR S.p.A. gestore del fondo Mediolanum Flessibile Futuro Italia e Mediolanum International Funds Limited – Challenge Funds – Challenge Italian Equity

Italgas: al via la riqualificazione di Parco Russoli

Milano, 12 marzo 2019 – Si avvicina una nuova primavera per gli oltre 10.000 mq di area verde del parco Franco Russoli in via Carlo Bo. Grazie a un accordo di collaborazione sottoscritto con l’Amministrazione Comunale di Milano, Italgas ha avviato i lavori di riqualificazione che interesseranno tutta l’area racchiusa tra la sua sede milanese e il polo universitario dello IULM.

Il progetto prevede di rinnovare le strutture esistenti (campi di calcio e da bocce, area gioco per bambini), preservando l’attuale impostazione complessiva del parco, ma al tempo stesso di trasformare pavimentazioni e arredi introducendo anche altri spazi di fruizione a completa disposizione dei cittadini.

Nell’area saranno infatti realizzate una zona fitness all’aperto, con attrezzature per l’attività fisica e nove stazioni ginniche per gli esercizi a corpo libero, oltre a uno spazio riservato ai cani. Particolare cura sarà dedicata al verde, con l’introduzione di nuove specie arbustive ed erbacee che contribuiranno ad arricchire la vegetazione prediligendo piante sempreverdi e a fioritura scalare nelle varie stagioni.

Tra gli altri elementi del restyling sono previsti l’ampliamento dell’area di aggregazione, con l’inserimento di un lungo pergolato sotto il quale verranno posizionati tavoli e panche, il miglioramento delle vie di accesso e di collegamento al parco e il rifacimento dell’area giochi che diverrà completamente accessibile anche ai bambini diversamente abili.

Ringraziamo Italgas per aver scelto di investire nella riqualificazione di un parco della grandi potenzialità fino ad oggi ancora poco sfruttate – dichiara l’assessore all’Urbanistica, Verde e Agricoltura Pierfrancesco Maran – . Parco Russoli è l’area verde più estesa tra Romolo e Famagosta e con questo intervento diventerà molto più attrattivo e vivibile per i residenti e i fruitori del quartiere. La collaborazione con Italgas rientra nel progetto “Cura e Adotta il Verde Pubblico”, che consente a sempre più aziende e società di gestire parchi, aiuole, parterre, rotonde e aree sportive, consolidando la sinergia tra pubblico e privato nella cura e crescita della nostra città”.

Siamo lieti di poter collaborare con il Comune di Milano – è il commento dell’Amministratore Delegato di Italgas, Paolo Gallo – e di contribuire allo sviluppo del quartiere che da quasi tre anni ospita la nostra nuova sede. La riqualificazione del parco Russoli consentirà di rendere ancora più viva e fruibile un’area in cui ogni giorno transitano centinaia di persone, tra studenti, lavoratori e residenti, offrendo nuovi spazi e strutture che siano anche da stimolo all’attività fisica e alla promozione di uno stile di vita sano. Con quest’iniziativa vogliamo contribuire a creare valore per i territori dove siamo presenti, perseguendo la responsabilità sociale d’impresa e mettendo al centro del nostro impegno le persone, siano esse i nostri dipendenti o le persone che vivono in prossimità delle nostre sedi”.

La conclusione dei lavori di riqualificazione e la consegna alla cittadinanza del nuovo parco Russoli sono previste entro l’estate. Nell’ambito dell’accordo, Comune e Italgas hanno convenuto anche che sarà Italgas a occuparsi della gestione ordinaria dell’area e delle sue strutture per un triennio.

Al via la seconda edizione di White Energy Week, il progetto di Alternanza Scuola-Lavoro promosso da Seaside

Bologna, 4 marzo 2019 – Parte oggi la seconda edizione di White Energy Week, il progetto di Alternanza Scuola-Lavoro promosso da Seaside, società del Gruppo Italgas, realtà italiana all’avanguardia nell’innovazione per l’efficienza energetica, in partnership con ENEA – l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile e l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna. L’iniziativa, che ha preso il via oggi in numerose scuole secondarie superiori dell’Emilia-Romagna tra le province di Bologna, Modena, Ferrara, Rimini, sarà estesa nel corso dell’anno anche ai licei della Sardegna e del Molise.

La White Energy Week è finalizzata a trasmettere ai più giovani la cultura dell’efficienza energetica e della sostenibilità ambientale, incrementando la loro consapevolezza su tematiche legate al rispetto dell’ambiente e sensibilizzandoli sulla necessità di ridurre progressivamente la propria impronta sul pianeta.

Dopo il grande successo ottenuto dalla prima edizione, a partire da oggi fino a venerdì 8 marzo, gli studenti delle 3° e 4° classi di diversi licei scientifici affronteranno un articolato iter formativo di 40 ore alla scoperta delle “professioni del futuro” – come l’Energy Manager, l’Esperto in Gestione dell’Energia o in Energy Data Science – imparando in primis a raccogliere e analizzare in modo corretto i dati relativi ai consumi energetici delle proprie case e successivamente a realizzare una diagnosi energetica della propria abitazione.

Gli allievi si eserciteranno così nella raccolta di dati energetici, economici e ambientali, effettuando appositi sopralluoghi nelle abitazioni e acquisendo la documentazione necessaria, in modo da poter successivamente analizzare i dati e stilare la diagnosi energetica conclusiva, che verrà poi presentata dagli stessi alla presenza di insegnanti e famiglie.
L’edizione di White Energy Week per l’anno scolastico 2018/2019 vedrà il coinvolgimento di 25 classi dell’Emilia-Romagna, con la partecipazione attiva di 25 tutor di Seaside ed ENEA che si interfacceranno con i circa 650 studenti partecipanti.
Il progetto – per il quale Seaside ha ottenuto nel 2017 l’autorevole Premio “Innovatori Responsabili”, conferito dalla Regione Emilia-Romagna – rappresenta un momento di crescita per i ragazzi, che offre loro l’opportunità di acquisire competenze specifiche ed entrare in diretto contatto con la green economy e il mondo del lavoro.

Scopri di più su Seaside >>

Ultimo aggiornamento: