Efficienza e ambiente

Efficienza e ambiente

Svolgiamo le nostre attività nel pieno rispetto dell’ambiente, avendo cura di gestire in modo efficiente le risorse energetiche e naturali.

Ridurremo del 30% le nostre emissioni di gas a effetto serra e del 25% il consumo energetico entro il 2027.

Entrambi rispetto al 2020 (baseline), a parità di perimetro (escluse eventuali variazioni a seguito di M&A e gare ATEM).

 

Per raggiungere questi obiettivi integrati nel nostro piano industriale, giocano un ruolo fondamentale le nostre competenze e strumenti digitali, come Picarro, e il know-how di Seaside, la ESCo del Gruppo, specializzata in efficienza energetica.
A garanzia dei nostri impegni e i nostri obiettivi abbiamo sviluppato la Politica HSEQE di Gruppo, e ci siamo dotati dei più avanzati sistemi di gestione, certificati secondo norme internazionali, per gli aspetti di salute, sicurezza, ambiente ed efficienza energetica.

Con le tecnologie innovative e le nostre competenze tecniche in ambito energetico, generiamo valore per il territorio e gestiamo in modo efficiente le risorse energetiche e naturali, contenendo l’impatto ambientale delle nostre infrastrutture e prendendoci cura delle persone.

Highlights di Sostenibilità 2020

12 mila
tCO2eq
Le emissioni evitate grazie alle relative iniziative di riduzione implementate da Italgas.
-5,4%
Intensità energetica
Rispetto al 2019.
0,1%
Gas leakage rate
Inteso come volume delle emissioni fuggitive di gas naturale sul totale del volume di gas vettoriato.
-97%
Delle emissioni di scope 2
A seguito dell’acquisto di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili certificate.

Questi risultati derivano da rapporti di fiducia e trasparenza con i nostri principali stakeholder sul territorio:

  • Le comunità.
  • Le persone coinvolte nelle nostre attività operative quotidiane. 
  • Le Autorità e Istituzioni con partnership e progetti.

Grazie a queste sinergie, uniamo il nostro approccio responsabile alla nostra capacità di generare ricerca e innovazione tecnologica con gli obiettivi di migliorare l’efficienza energetica, ridurre l’impronta carbonica e gestire efficientemente le risorse.

Riduciamo le nostre emissioni di gas serra anche con interventi sostenibili sulla rete

Per ridurre ulteriormente le emissioni fuggitive*, stiamo effettuando interventi per rendere la rete più sostenibile attraverso la sostituzione delle tubazioni in ghisa con giunti canapa piombo, a favore dell’acciaio e del polietilene, che oltre ad aumentare i livelli di sicurezza, contribuisce anche a ridurre i rilasci di gas in atmosfera.

 

*Date le attività di DSO e l’assenza di reti di trasporto e di impianti di stoccaggio in Italgas, le emissioni fuggitive sono l’unica tipologia rilevante di fughe di gas (le perdite da venting sono considerabili residuali, mentre non sono presenti perdite pneumatiche e di incombusti).

Le emissioni in atmosfera

 

L’aumento delle emissioni dirette dello Scope 1 del 2020, derivante dall’ampliamento del perimetro di attività. Le emissioni indirette dello Scope 2 del 2020 sono diminuite del 97% rispetto al 2019 a seguito dell’acquisto di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili certificate, come attestato dal sistema di gestione delle Garanzie d’Origine (GO). Le emissioni di Scope 3 sono in leggero aumento in quanto il perimetro del Gruppo è aumentato rispetto al 2019. Le emissioni di Scope 3 derivanti dalle attività esternalizzate, calcolate associando un fattore di conversione del valore di spesa in emissioni di CO2 per ciascuna classe merceologica, sono aumentate a seguito di un incremento della spesa del 16%.

 

La nostra efficienza energetica

 

L’energia in Italgas viene impiegata prevalentemente per uso industriale. Il gas naturale è la fonte energetica più utilizzata, seguito dall’energia elettrica e dal metano per autotrazione. Nel 2020 il consumo di energia è risultato pari a 592,15 TJ. Il dato dimostra un leggero aumento rispetto al 2019 dovuto al fatto che Toscana Energia rientra nel consolidato per l’anno completo 2020, mentre nel 2019 erano stati consolidati solo gli ultimi 3 mesi. Si osserva un incremento dei consumi di gas naturale per autotrazione ed una significativa riduzione dei consumi di gasolio e di benzina per l’utilizzo delle autovetture ibride a gas naturale. I consumi di Medea sono aumentati in quanto la Società ha ampliato il perimetro acquisendo la società Isgas.

 

ESG e performance

Per approfondire nel dettaglio questi dati, naviga la sezione dedicata alle nostre performance all’interno del Reporting Hub/ESG corner di Italgas.

Applichiamo una nuova metodologia per monitorare e ridurre le emissioni di gas, grazie a Picarro

 

Abbiamo definito una nuova metodologia di calcolo delle emissioni derivanti dalle dispersioni fuggitive di gas naturale, basandoci sui dati raccolti attraverso tecnologia Picarro Cavity Ring-Down Spectroscopy (CRDS). La tecnologia ha una sensibilità 1000 volte superiore a quella tradizionale e possiamo applicare un calcolo più rigoroso e preciso, in grado di fornirci dati più solidi.
Il metodo si basa sulla determinazione della portata delle singole emissioni fuggitive di gas, che derivano da analisi sui big data raccolti dalle attività di ricerca programmata delle dispersioni, eseguite lungo le reti con la tecnologia Picarro.

 

Un metodo solido

 

L’accuratezza del metodo è garantita dalla possibilità di:

  • Classificare e localizzare con esattezza sia le sorgenti di emissione di gas più significative ed influenti (super emitters) che quelle più piccole.
  • Quantificare i benefici/miglioramenti attesi, a fronte di mirate iniziative di manutenzione sulla rete.
  • Prioritarizzare interventi di rinnovamento della rete in un’ottica di riduzione degli effetti delle dispersioni gas e di un appropriato bilanciamento costi/benefici.

 

Applicazione pratica

 

Per calcolare le emissioni, il dato ottenuto con questo metodo relativo al metano (CH4) viene riparametrato al gas naturale, aumentandolo del 9%, in quanto il gas naturale distribuito in Italia contiene mediamente il 91% di metano (CH4).
Per arrivare ad ottenere un valore il più possibile completo, sono state considerate anche le dispersioni segnalate da terzi, considerando il volume medio giornaliero delle perdite individuate dal metodo CRDS ed un tempo massimo di riparazione delle stesse di 48 ore.

 

Gestiamo le risorse in modo responsabile

Ci occupiamo di gestire materiali e rifiuti in modo sostenibile e responsabile. Nella gestione delle nostre attività, il nostro impatto più importante riguarda:

  • Attività di bonifica, di rispristino ambientale e di monitoraggio dei siti dismessi.
  • Nei prossimi due anni, attività di smaltimento virtuoso dei contatori meccanici sostituiti dagli smart meter. In ottica di lungo termine, nell’arco dei prossimi cinque anni metteremo a punto l’approccio più utile e sostenibile per la gestione del fine vita degli stessi smart meter.

Scopri le nostre performance ambientali all’interno del nostro Reporting Hub, in cui puoi trovare tutta la nostra disclosure di sostenibilità.

I nostri uffici plastic-free

Per ridurre il nostro impatto in termini di consumo di plastica, abbiamo distribuito a tutti i dipendenti oltre 4.000 bottiglie eco-friendly in metallo e altri materiali riciclati.
La nostra iniziativa si inserisce nel più ampio programma di riduzione della plastica, con l’installazione di distributori di acqua in tutte le sedi in sostituzione di bicchieri e palette di plastica. Lo abbiamo fatto aderendo al progetto Water Will Save The Water, con cui, per ogni borraccia acquistata, abbiamo contribuito a rimuovere oltre 1 chilo di rifiuti dal Mar Mediterraneo e dalle coste italiane.

La metanizzazione del Paese come opportunità di sviluppo sostenibile

Nel corso del 2020 è proseguito il piano di conversione a gas naturale delle reti di distribuzione attualmente gestite a GPL. Sono state infatti convertite 22 località (in 13 Comuni sul territorio nazionale), originariamente alimentate a GPL, con nuovi impianti di distribuzione per la fornitura di metano. L’intervento ha comportato l’estensione della rete per un totale complessivo di 152 km.

La nostra flotta 100% green

Il nostro parco mezzi aziendale è dotato al 100% di veicoli alimentati a metano. Inoltre, per dare la possibilità a tutte le nostre persone di utilizzare in modo efficiente le auto, abbiamo installato le opportune colonnine di ricarica presso le sedi operative.

Obiettivi e azioni

Creiamo valore per i nostri stakeholder attraverso obiettivi di sostenibilità e progetti ambiziosi.

Dialogo e priorità

Dialoghiamo con i nostri stakeholder per approfondire le loro priorità e individuare i nostri temi materiali.

Ultimo aggiornamento: